Nella 4ª giornata di serie A1 maschile, disputata nel ricordo di Marco Paganuzzi, primo stop di Busto sconfitto in casa da Brescia, che prosegue a pieni punti con Posillipo. Recco stravince contro Catania.

Marco Paganuzzi, dirigente ed ex giocatore e allenatore della Iren Genova Quinto, scomparso prematuramente a 46 anni (fonte: www.scquinto.com)

PALLANUOTO A1M: PRIMA SCONFITTA DI BUSTO, BRESCIA E POSILLIPO A PIENI PUNTI

Una 4ª giornata di serie A1 maschile orfana delle grandi sabato 3 novembre, impegnate in Champions League, ma soprattutto orfana del tecnico e dirigente Marco Paganuzzi, scomparso prematuramente giovedì 1 novembre, in ricordo del quale su tutti i campi è stato osservato un minuto di silenzio. Allo stesso proposito la partita tra la Iren Genova Quinto (colpita anche dall’ondata di maltempo tra il 29 e il 30 ottobre) e Florentia è stata spostata a lunedì 5 novembre. Posticipate invece a mercoledì 7 novembre le partite Pro Recco-Nuoto Catania e Sport Management-AN Brescia.
Si sono invece regolarmente giocate le altre partite e non si è di certo fermato il Posillipo, a punteggio pieno dopo queste prime gare: al Foro Italico contro la Lazio chiude il primo tempo 6-4 per poi aggiungere altri tre punti preziosi con il definitivo 14-7. Vittoria anche per Ortigia, che soffre a Savona ma si impone a un minuto dalla fine sulla Rari Nantes grazie alla rete di Di Luciano, che firma il 10-9. Beffata invece la Roma Nuoto a Trieste dove a due minuti dal termine la squadra di casa trova il gol in più che chiude il match sull’8-7, regalando ai triestini il secondo successo interno consecutivo. Infine vittoria casalinga della Canottieri Napoli che in questa giornata ha ospitato Bogliasco. Primo tempo abbastanza equilibrato che si chiude col vantaggio dei liguri per 4-3. Nel secondo tempo si riprendono i campani ed è l’ultimo quarto ad assegnare loro la vittoria, grazie alle reti di Vukicevic, Campopiano e Tanaskovic per il risultato finale di 9-8.
A Firenze la Iren Genova Quinto trova il terzo successo in quattro partite in un match di grande equilibrio. È l’ultimo quarto quello decisivo, in cui i padroni di casa della la Rari Nantes vedono sfumare la vittoria prima con il pareggio di Vavic e poi col gol vittoria di Amelio a 5” dalla sirena. Senza nessun problema la vittoria di Recco che ha surclassato Catania per 22-3, quasi un allenamento in vista della sfida della prossima giornata contro la Banco BPM Sport Management. E proprio Busto ha incontrato la prima caduta in questa 4ª giornata, ospitando in casa una AN Brescia sicuramente in cerca di riscatto dopo la sconfitta in Champions. Ritmi subito alti ma grande equilibrio nel primo quarto, col primo tempo che si chiude a favore delle calottine bresciane per 4-3. Ritmi meno elevati al cambio campo ma partita comunque combattuta, con gli ultimi due quarti a vantaggio del Brescia, con il definitivo 10-7 che sancisce la prima sconfitta in campionato per Busto e il primo allungo di Brescia su una delle dirette rivali.

LA CLASSIFICA – dopo questa 4ª giornata Brescia e Posillipo davanti a tutti con 12 punti, seguite da Recco, Busto e Genova a 9 punti. Poco dietro Ortigia, Trieste e Napoli a 6 punti precedono Lazio (4 punti), Florentia, Roma e Savona (3 punti). Bogliasco e Catania chiudono la classifica rispettivamente a 1 e 0 punti.

RISULTATI 4ª GIORNATA
RN SAVONA-CC ORTIGIA 9-10 (1-3 3-2 3-3 2-2)
PALLANUOTO TRIESTE-ROMA NUOTO 8-7 (1-2 1-1 3-2 3-2)
SS LAZIO-CN POSILLIPO 7-14 (3-4 1-2 2-5 1-3)
CC NAPOLI-BOGLIASCO BENE 9-8 (2-2 1-2 3-0 3-4)
FLORENTIA-IREN GENOVA QUINTO 6-7 (1-2 2-1 3-2 0-2)
PRO RECCO-NUOTO CATANIA 22-3 (4-0 6-0 7-2 5-1)
BANCO BPM SPORT MANAGEMENT-AN BRESCIA 7-10 (3-3 0-1 1-2 3-4)

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.
Scopri tutte le ultime notizie di pallanuoto anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagram e YouTube.

Stefano Sfondrini
Radio per lavoro, ma non emetto sentenze. Bevo caffè senza zucchero perché ho capito che "amare significa poco dolci" [San Galli, protettore degli umoristi]

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Pallanuoto