I biancocelesti battono il CN Barcelona e proseguono al preliminary round. I liguri non recuperano il gol di svantaggio contro la Stella Rossa e passano in Euro Cup.

Alessandro Bovo, 52 anni, allenatore dell’AN Brescia (fonte: federnuoto.it)

PALLANUOTO CHAMPIONS LEAGUE: BRESCIA BATTE BARCELONA E PROSEGUE, SAVONA FERMATA DA BELGRADO

Qualification Round 3 di Champions League dolceamaro per le squadre italiane impegnate nel torneo. L’AN Brescia prosegue superando il CN Barcelona: all’andata in Spagna i biancocelesti si sono imposti per 13-17, decisivo l’ultimo quarto dopo una gara combattuta. Vittoria anche al ritorno, dove i ragazzi di coach Bovo hanno sofferto di più nella prima parte di gara imponendosi però dopo l’intervallo lungo per il definitivo 16-13. La Rari Nantes Savona saluta la competizione e passa in Euro Cup. Contro la Stella Rossa di Belgrado i liguri avrebbero dovuto recuperare il gol di svantaggio dell’andata (terminata 8-9 per gli avversari) e sono stati a un passo dal farcela, col terzo parziale del match di ritorno chiuso in vantaggio. Negli ultimi 8 minuti però la Stella Rossa non si è data per vinta e ha raggiunto il pareggio che bastava per proseguire al turno successivo.

Appuntamento al 26 ottobre per l’inizio del Preliminary Round in cui scenderanno in acqua anche i campioni d’Europa della Pro Recco.

Risultati e tabellini sul sito della LEN.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.
Scopri tutte le ultime notizie di pallanuoto anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagram e YouTube.

Stefano Sfondrini
Radio per lavoro, ma non emetto sentenze. Bevo caffè senza zucchero perché ho capito che "amare significa poco dolci" [San Galli, protettore degli umoristi]

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Pallanuoto