Il club ligure batte l’AN Brescia e conquista il 15° titolo italiano, terzo posto a Palermo. Hernandez: “Abbiamo faticato a gestire l’incontro”, Bovo: “Complimenti a loro”

L’esultanza dei campioni della Pro Recco per il 15° titolo italiano (fonte: federnuoto.it, photocredits: Pasquale Mesiano/Deepbluemedia)

PALLANUOTO, COPPA ITALIA MASCHILE: PRO RECCO CAMPIONE PER LA 15ª VOLTA! HERNANDEZ: “ABBIAMO FATICATO A GESTIRE L’INCONTRO”, BOVO: “COMPLIMENTI A LORO”. TERZO POSTO A PALERMO CHE BATTE ORTIGIA AI RIGORI

La Pro Recco conquista la sua 15ª Coppa Italia (l’ottava consecutiva) vincendo l’edizione 29 del torneo tricolore battendo l’AN Brescia 11-10. Sono i lombardi ad aprire le marcature con Renzuto Iodice, ma i liguri rispondono con una cinquina e con altri quattro gol nel secondo parziale, al termine del quale Brescia si riprende e trova la porta con Alesiani (5-1 4-2). Nella seconda parte di gara Mandic aumenta il vantaggio di Recco ma Brescia cresce sempre di più: Lazic e Renzuto Iodice riducono il divario nel terzo quarto mentre nell’ultimo, dopo la rete di Figlioli, arriva a un gol dalla rimonta.

“La partita è iniziata bene i primi due tempi, poi abbiamo faticato a gestire l’incontro” il commento dell’allenatore della Pro Recco Gabriel Hernandez. “Importante era esser concentrati sulla vittoria e andare avanti verso i prossim i impegni. La loro zona a M alta ci ha messo in difficoltà. Alla fine non dovevamo concedere quel parziale ma comunque sono soddisfatto“. “Faccio i complimenti a loro” risponde coach Bovo. “Abbiamo subito troppi gol a uomini pari, tante controfughe e abbiamo commesso troppi errori di lettura. Siamo rimasti un po’ imbambolati dal loro inizio. Poi abbiamo giocato senza centro come loro e le cose sono migliorate. La consapevolezza di poterli fermare è cresciuta nel corso della partita. Peccato”.

Nella finale per il terzo posto vittoria di Palermo su Ortigia. Se nei primi otto minuti le squadre si equivalgono, nel secondo il Telimar allunga (1-1 5-2) ma nel terzo Ortigia recupera e si porta in vantaggio. Nell’ultima frazione di gioco il gol di Vlahovic riporta in pari il risultato (1-5 1-0) e costringerà le formazioni ai rigori, che vedranno prevalere Palermo.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.
Scopri tutte le ultime notizie di pallanuoto anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagram e YouTube.

Stefano Sfondrini
Radio per lavoro, ma non emetto sentenze. Bevo caffè senza zucchero perché ho capito che "amare significa poco dolci" [San Galli, protettore degli umoristi]

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Pallanuoto