Al via la 38ª edizione della massima serie femminile, con le campionesse di Catania a difendere il titolo. In acqua anche gli uomini per la 3ª giornata di A1.

Pietro Figlioli, 37 anni, attaccante della Pro Recco (fonte: federnuoto.it)

PALLANUOTO: AL VIA LA SERIE A1 FEMMINILE, MASCHILE ALLA 3ª GIORNATA

Iniziata la stagione 2021/22 della serie A1 femminile di pallanuoto. Nella 1ª giornata le campionesse d’Italia dell’Ekipe Orizzonte battono facilmente l’NC Milano per 20-8, dominando dall’inizio alla fine dell’incontro (5-2 5-1 5-2 5-3). Bene anche il Plebiscito Padova che supera in trasferta il Bogliasco 1951 3-12: primo parziale pari, poi le patavine si impongono (1-1 2-4 0-2 0-5). Tre punti anche per la SIS Roma che fuori casa vince contro la Rari Nantes Florentia 6-16: nella prima parte di gara le giallorosse comandano ma le gigliate non demordono, tentano il recupero nel terzo parziale ma nell’ultimo Roma si fa imprendibile (2-3 1-4 2-3 1-6). Vittoria più sofferta per la Pallanuoto Trieste contro Como Nuoto Recoaro (16-13): le giuliane comandano per i primi due parziali, dopo l’intervallo lungo faticano ma riescono a tenere a bada le lombarde (3-2 5-3 4-4 4-4). Buona la prima anche per la Vetrocar CSS Verona che surclassa il Vela Nuoto Ancona 21-7, con le scaligere che tirano il fiato solo negli ultimi 8 minuti di gara (6-1 5-1 8-2 2-3).

Prosegue la serie A1 maschile con la 3ª giornata. Vincono i campioni d’Italia dell’AN Brescia contro la Rari Nantes Savona: i biancocelesti aprono le marcature, comandano nel primo parziale e allungano irrimediabilmente nei due successivi (3-1 5-0 6-2 0-0). Non si spreca la Pro Recco che supera l’ADR Nuoto Catania 8-5: con due reti in ogni parziale i campioni d’Europa portano a casa la partita (2-1 2-0 2-1 2-3). Punteggio pieno anche per il CC Ortigia grazie alla vittoria contro il CN Posillipo (9-3): più avida di gol la prima parte di gara, nella seconda i biancoverdi si assicurano il match (1-0 2-0 4-2 2-1). Pareggio per la Pallanuoto Trieste in casa della Telimar Palermo (8-8): i giuliani comandano nel primo parziale ma il secondo termina pari, come anche il terzo. Nell’ultimo i padroni di casa riescono ad acciuffare il punto (1-3 1-1 3-3 3-1). Buona prova della matricola Anzio Waterpolis che costringe al pari la SS Lazio Nuoto (9-9). Matricole addirittura in vantaggio dopo i primi 8 minuti, prima del cambio campo i capitolini riagguantano gli avversari. Le formazioni poi si equivarranno fino alla sirena (2-4 3-1 1-1 3-3). Ancora nessun punto per la Roma Nuoto che perde contro la Iren Genova Quinto per 3-8. Liguri non irresistibili ma fanno quanto basta per portare a casa la prima vittoria della stagione (1-2 0-2 1-2 1-2).

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.
Scopri tutte le ultime notizie di pallanuoto anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagram e YouTube.

Stefano Sfondrini
Radio per lavoro, ma non emetto sentenze. Bevo caffè senza zucchero perché ho capito che "amare significa poco dolci" [San Galli, protettore degli umoristi]

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Pallanuoto