La sede degli Europei e delle due tappe di Coppa del Mondo, Heerenveen (Paesi Bassi), ha ospitato anche i Mondiali di pattinaggio di velocità. Quattro intense giornate di gare fra alti e bassi Azzurri.

Davide Ghiotto (Fonte foto: Oasport)

Prima giornata di gare

La prima giornata di gare appartiene allo svedese Nils van der Poel, oro in 6’08’’395, davanti all’orange Patrick Roest arrivato secondo, e al russo classificato terzo Sergey Trofimov. Per l’Italia è settimo Davide Ghiotto a 9’’29, 11° posizione per Michele Malfatti a 14’’67 e 14° Andrea Giovannini a 18’’93.  

Nei 3000 metri femminili è oro la padrona di casa Antoinette de Jong in 3’58’’470, davanti alla boema Martina Sáblíková a 0’’10, e all’altra olandese Irene Schouten a 1’’28. Nona posizione per Francesca Lollobrigida a 5’’90, 19° Linda Rossi a 14’’11.

Seconda giornata di gare

La seconda giornata di gare ha visto trionfare i team olandesi sia nella team pursuit femminile che maschile. Il trio formato dalle atlete orange Irene Wust, Irene Schouten e Antoinette de Jong ha vinto con pochissimo scarto (+0’’17) sul Canada. Stesso destino nella maschile per il team Roest, Bosker, Snellink che batte per 0’’28 il team canadese. Italia che conquista un quinto posto a 4’’26 grazie al team composto da: Andrea Giovannini, Michele Malfatti e Francesco Betti. Nei 500 metri invece si impone il canadese Laurent Dubreuil con il crono di 34’’398, 14° e 23° posto per Mirko Giacomo Nenzi e David Bosa. Nella gara femminile vittoria russa con il tempo di 37’’141 per Angelina Golikova, secondo posto per la padrona di casa Femke Kok a 37’’281.

Terza giornata di gare

La terza giornata vede Francesca Lollobrigida e Linda Rossi fermarsi ai piedi del podio nella mass start, oro invece per l’olandese Marijke Gronewoud in 8’43’’150. Poco da fare per Andrea Giovannini nella mass start maschile, l’unico italiano in gara ha concluso in 11° posizione, la medaglia d’oro appartiene allo statunitense Joey Mantia. Nei 1000 metri maschili oro all’olandese Kai Verbij in 1’08’’052, David Bosa arriva 15° in 1’10’’418.

Quarta giornata di gare

Quarta giornata di gare in cui Davide Ghiotto si avvicina al podio nella 10.000 metri maschili. L’atleta veneto è arrivato quarto con il crono di 12’57’’235. Nella stessa gara, il vincitore Nils van der Poel ha registrato il nuovo record del Mondo in 12’32’’952. Decimo posto per l’altro azzurro Michele Malfatti in 13’13’’889. Ufficialmente campionessa del mondo la norvegese Ragne Wiklund nei 1500 metri femminili in 1’54’’613. In casa Italia fuori dal podio sia Francesca Lollobrigida (12°) sia Linda Rossi (22°). Stessa gara ma categoria maschile, i Paesi Bassi mostrano una incredibile prova di forza con una tripletta al podio. Thomas Krol oro in 1’43’’752 precede i connazionali Kjeld Nuis e Patrick Roest. Andrea Giovannini e Francesco Betti si sono classificati in 15° e 17° posizione.

Nei 5000 metri femminili Irene Schouten domina su tutti in 6’48’’537 realizzando anche il record personale, record italiano invece per Lollobrigida che conclude nona in 7’09’’37.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagram e YouTube.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *