Dopo la decisione della Fis di rinunciare a disputare le finali, Federico Pellegrino vince definitivamente la Coppa del Mondo sprint.

Federico Pellegrino (Fonte foto: IlSole24ore)

La Fis ha comunicato che la Coppa del Mondo di sci di fondo si concluderà con le gare dell’Egandina, in programma il 13 e 14 marzo, evitando così di disputare le finali programmate per il weekend successivo. Dopo questa decisione, Federico Pellegrino e Anamarija Lampic possono festeggiare la vittoria definitiva nelle classifiche dedicate alle prove veloci. 

La comunicazione della Fis è arrivata successivamente alla rinuncia, causa Covid-19, della Norvegia a organizzare qualsiasi evento di carattere internazionale e la cancellazione della tappa di Nove Mesto. A questo punto al fondista russo Gleb Retivykh, distante 70 punti da Pellegrino, viene negata ogni possibilità di recupero confermandone il secondo posto sul podio.

La speranza risiede ora nei Mondiali e nello spettacolo che potenzialmente possono offrire. Gli orari delle prime sprint sono già stati spostati (partenza alle 11.30 e non più alle 15:30), a causa delle temperature primaverili previste nella prima settimana di gare. La speranza è che lo sci di fondo, riesca a gestire al meglio le complicazioni generate dal Covid-19, evitando situazioni similari alla Coppa del Mondo, soprattutto evitando di peggiorare ulteriormente il decadimento mediatico di questo sport.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie di sci di fondo anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagram e YouTube.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Sci di fondo