Con la tappa canadese di Windsor, che si è conclusa nella notte italiana, finisce l’esperienza degli azzurri nelle World Series di tuffi: andiamo a scoprire quali sono stati i risultati degli atleti italiani, che hanno mostrato una buona crescita rispetto alla precedente tappa di Kazan.

Fonte foto: oasport.it

TUFFI, WORLD SERIES: PORCO-TOCCI CRESCONO, 6° POSTO NEL SINCRO DA 3m!

Una crescita che fa ben sperare per il futuro, anche se questa coppia sembra destinata a sciogliersi nuovamente una volta che Chiarabini recupererà dall’infortunio: Giovanni Tocci e Francesco Porco (atleta cosentino classe ’99 che ha sostituito il romano) avevano già fatto vedere ottime cose nei campionati italiani indoor, salvo poi effettuare un nullo nell’esordio alle World Series, avvenuto qualche settimana fa a Kazan, ma si sono rifatti nel weekend canadese. Windsor, infatti, porta alla coppia in gara nel sincro dal trampolino da 3m un 6° posto (lo stesso risultato ottenuto da Tocci-Chiarabini a Rio 2016) e buone risposte rispetto alla precedente gara: gli azzurri, infatti, crescono sin dagli obbligatori, migliorando in ogni tuffo e stampando circa 67 punti nel tuffo ”nullo” di Kazan. Un discreto risultato, in una gara che ci vede fare 74.76 punti nell’avvitamento e chiudere con 363.75 punti: gli azzurri non raggiungono il loro miglior risultato, ma si tolgono la grande soddisfazione di precedere una Gran Bretagna disastrosa nella gara di venerdì. I campioni olimpici Laugher (che si è poi riscattato vincendo nel singolo da 3m, battuti i cinesi con uno stratosferico 567.15) e Mears, infatti, trovano un clamoroso zero e chiudono settimi, in una gara che non porta bene neanche alla Cina: i dominatori delle World Series (34 ori su 37, prima delle gare di domenica), infatti, portano il duo Xie Siyi-Cao Yuan al 3° posto, dopo due errori nel triplo e mezzo ritornato e nel triplo e mezzo indietro. 400.50 punti per loro, che si vedono superare da Russia e Messico: oro a Zakharov-Kuznetsov, primi con 422.88 punti e un 93.48 nel quadruplo e mezzo, mentre Pacheco e Ocampo sono secondi con 411.51.

E, sempre dal sincro (ma nella giornata di sabato), arriva un altro grande risultato per l’Italia: Noemi Batki e Maicol Verzotto confermano il 5° posto di Kazan, ma si migliorano di circa 10 punti: buonissima gara dei nostri portacolori nel sincro misto dalla piattaforma 10m, con una prova costante e sicura dei propri mezzi, che ci porta a chiudere con 304.74 punti e avvicinarci al podio. Il 3° posto dell’Australia (Wu-Bedggood, 314.04 punti)) dista infatti una decina di punti, e con lui la seconda piazza dei canadesi, dato che Benfeito-Riendeau si fermano a quota 314.82: vittoria, manco a dirlo, alla Cina, che vede Lian Jie e Lian Junjie chiudere con 344.37 punti e conquistare l’ennesimo oro per gli asiatici. Hanno chiuso il programma italiano le gare dei 3m femminili (Bertocchi) e del sincro misto da 3m (Bertocchi-Verzotto), disputate nella tarda serata della domenica italiana.

TUFFI, WORLD SERIES: BERTOCCHI OUT IN SEMIFINALE, MALE ANCHE IL SINCRO MISTO

Le ultime gare di queste World Series non hanno portato a risultati di rilievo per l’Italia dei tuffi, che continua a doversi accontentare di piazzamenti e collezionare delusioni: male Elena Bertocchi nella prova del trampolino da 3m femminile, che la vede nuovamente eliminata in semifinale, e anche il sincro misto dai 3m non è soddisfacente per i nostri colori. La coppia composta dalla stessa Bertocchi e da Maicol Verzotto commette infatti molti errori nella gara disputata oltre la mezzanotte italiana, e chiude al 6° posto (su 7 coppie in gara): 267.84 i punti ottenuti dai nostri atleti, che sbagliano il terzo e il quinto tuffo, finendo col chiudere a oltre 30 lunghezze dal Messico 5°. Solo la disastrosa Russia resta alle nostre spalle, in una gara che va ad incoronare i cinesi Wang Han e Li Zheng, vincitori con 335.10 punti davanti a Canada (Abel/Imbeau-Dulac) e Australia (Chavez-Keeney): un risultato che porta la Cina a conquistare il 37° oro sulle 40 gare disputate in tutta la competizione, numeri da record.

Le World Series di tuffi si concludono qui, e ora i tuffatori italiani si riposeranno qualche giorno in vista del prossimo appuntamento stagionale: occhi puntati ai campionati italiani di Torino, che si terranno dal 12 al 14 maggio e ci vedranno assistere all’ultima gara di Tania Cagnotto.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie di tuffi anche sui nostri social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e Google +.

Marco Corradi
30 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Attualmente collaboro anche con AgentiAnonimi.com, sito partner di Eurosport Italia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Tuffi