Sono passate le prime 5 ore di questa nottata italiana di gare alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Andiamo a vedere quanto successo fino ad ora.

Gianmarco Tamberi
Gianmarco Tamberi (FONTE: http://www.fidal.it/content/)

SCHERMA: SPADA MASCHILE A SQUADRE OUT

Andrea Santarelli, Enrico Garozzo e Marco Fichera erano di scena nei quarti di finale della spada a squadre maschile, contro la ROC. Dopo un buon inizio in favore degli azzurri, i russi hanno trovato in Sergey Bida il trascinatore della loro squadra. Il parziale di 10-7 contro Garozzo ha completatamente cambiato volto all’incontro, ribaltandolo non solo dal punto di vista del punteggio ma anche e soprattutto dal punto di vista morale. I russi hanno preso il largo, controllando, amministrando ed aumentando il loro vantaggio. 11-5 addirittura il parziale finale tra Bida e Fichera. Gli azzurri sono stati quindi eliminati con il punteggio di 45-34.

ATLETICA: OTTIMO TAMBERI

SALTO IN ALTO MASCHILE

Gianmarco Tamberi (gruppo A) e Stefano Sottile (gruppo B) erano impegnati nella manche di qualificazione alla finale del salto in alto maschile. Sottile, dopo un buon 1° tentativo a 2.17, ha fallito i primi due tentativi a 2.21, prima di ritirarsi dalla competizione al 3° tentativo alla stessa misura. Tamberi, invece, è stato perfetto sino ai 2.28, misura che ha centrato al 2° tentativo. Tanto è bastato all’azzurro per qualificarsi alla finale.

3000M SIEPI MASCHILE

Nelle qualificazioni dei 3000m siepi maschili, i gemelli Ala ed Osama Zoghlami, insieme ad Ahmed Abdelwahed, hanno cercato di raggiungere la qualificazione alla finale. Impresa facile per Abdelwahed, nella sua heat e qualificato alla finale con il tempo di 8:12.55. Anche Ala Zoghlami, 2° miglior tempo di ripescaggio (8:14.06) e nella sua heat, ha raggiunto la fase finale, grazie al suo personal best. Sfortunato, invece, il gemello Osama, fuori per soli 0″15 e vittima di una manche lentissima. 8:19.51 per l’azzurro e finale sfiorata.

800M FEMMINILE

5° posto nella sua batteria per Elena Bello negli 800m femminili, con il tempo di 2:01.07. Dopo essere passata in testa alla gara ai 400m, Bello è calata di prestazione, allontanandosi dalle prime posizioni. Tuttavia, il tempo l’ha premiata: Bello è passata in semifinale con il 5° tempo di ripescaggio.

400M OSTACOLI MASCHILE

Alessandro Sibilio ha centrato la qualificazione alle semifinali dei 400m ostacoli, concludendo la sua batteria al 3° posto con un tempo di 49″11.

LANCIO DEL DISCO MASCHILE

Giovanni Faloci ha concluso le sue qualificazioni per la finale di lancio del disco al 14° posto del raggruppamento B. L’unica misura valida dell’azzurro è stata di 57.33, ottenuta dopo due lanci non validi. La misura non è bastata all’azzurro per qualificarsi alla gara finale.

100M FEMMINILE

Vittoria Fontana ha chiuso 7^ la sua batteria nei 100m femminili, con il tempo di 11″53, venendo eliminata dalla competizione. Ha passato invece il turno Anna Bongiorni, 3^ nella sua heat in 11″35.

TIRO CON L’ARCO: BOARI PASSA AI QUARTI

Prestazione magnifica di Lucilla Boari che si è qualificata ai quarti di finale, sconfiggendo allo shoot-off (6-5) la bielorussa Hanna Marusava. L’azzurra è stata incredibile, rimontando da una situazione di 4-2 per la bielorussa. Il pareggio con 28 nel 4° set poteva scalfire chiunque ma Boari è rimasta glaciale, centrando un 29 nel 5° ed 10 perfetto nello shoot-off. 26-27, 27-23, 26-27, 28-28, 29-28, 10-9 i parziali che hanno traghettato Boari ai quarti di finale di Tokyo 2020.

BEACH VOLLEY: ELIMINATI ROSSI/CARAMBULA

La coppia italiana formata da Adrian Carambula ed Enrico Rossi perde al tie-break contro la Svizzera del duo Heidrich-Gerson. Un primo set a senso unico con gli elvetici che, dopo il time out tecnico, si sono involati verso una vittoria netta (21-14) con gli Azzurri incapaci di reagire.

Il secondo set ha visto una vera e propria battaglia sulla sabbia di Tokyo: gli svizzeri ci hanno provato, grazie anche a delle difese pazzesche di Gerson ma Carambula e Rossi sono riusciti a vincere ai vantaggi per 26-24. Al tiebreak, purtroppo, passano i nostri avversari per 15-13 che entrano tra i lucky loser mentre gli Azzurri salutano le Olimpiadi di Tokyo 2020.

BOXE: OUT REBECCA NICOLI

Esce di scena anche Rebecca Nicoli. L’azzurra, impegnata negli ottavi di finale della categoria pesi leggeri (57-60kg), è stata sconfitta nettamente ai punti (5-0) dall’irlandese Kellie Anne Harrington. Un match a senso unico sul ring di Tokyo 2020, che ha visto i giudici decidere all’unanimità la vittoria dell’irlandese.

NUOTO: PANZIERA FUORI IN SEMIFINALE

Margherita Panziera ha chiuso 5^, in 2:09.54, la sua semifinale dei 200 dorso. L’azzurra, pur migliorandosi rispetto alle batterie, ha comunque ceduto improvvisamente nei secondi 100m, relegandosi alla seconda metà della classifica. Il tempo non ha permesso a Panziera di qualificarsi alla finale: infatti, l’azzurra è stata la prima delle escluse.

In campo non azzurro, sono arrivate altre notizie. Nei 200 rana, la sudafricana Tatjana Schoenmaker (vincitrice della medaglia d’oro) ha stabilito il nuovo record mondiale con il tempo di 2:18.59, primo primato individuale a cadere in queste Olimpiadi di Tokyo 2020.

L’altra grande notizia arriva sempre dal nuoto, categoria dorso. Il britannico Luke Greenbank, bronzo nei 200 dorso, ha dichiarato, in conferenza stampa, di essere “difficilmente felice per questa medaglia quando non si conosce se gli atleti con cui si gareggia siano dopati o meno”. Lo statunitense Ryan Murphy, argento nella stessa disciplina, ha ribadito il concetto, puntando il dito contro il nuotatore russo Evgenij Rylov, vincitore dei 100 e 200 dorso. Le dichiarazioni rilasciate hanno sicuramente destato grande scalpore, rendendo la conferenza stampa del rappresentante del ROC un vero incubo, a causa delle incessanti domande sul doping rivoltegli dai giornalisti presenti.

CANOTTAGGIO: DI MAURO 7°

Un’ottima prima Olimpiade, quella disputata da Gennaro Alberto di Mauro. Il giovane azzurro ha chiuso la finale B dell’individuale di canottaggio al 2° posto (il 7° complessivo), con il tempo di 6:47.38. Una prima esperienza olimpica soddisfacente per il giovane azzurro, il cui futuro sembra decisamente roseo.

OLIMPIADI TOKYO 2020: NEWS, RISULTATI E MEDAGLIERE AGGIORNATO

News sulle Olimpiadi di Tokyo 2020 tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive anche sui nostri social: FacebookTwitter, Instagram e YouTube.

mm
Gabriele Stragapede, 24 anni. Laureato nella facoltà CIM (Comunicazione, Innovazione e Multimedialità) dell'Università di Pavia. Aspirante giornalista sportivo ed attualmente editore per Azzurri di Gloria. Appassionato di calcio e di wrestling, scrive di tutto, un po'.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *