L’Italia continua a macinare grandi risultati e conquistare medaglie nei Mondiali di nuoto paralimpico di Londra: sette medaglie per gli azzurri, che salgono a quota 36 podi conquistando due ori!

Nuoto paralimpico
Carlotta Gilli

NUOTO PARALIMPICO, MONDIALI 2019: ALTRE SETTE MEDAGLIE PER L’ITALIA

Avevamo lasciato l’Italia a quota 29 medaglie dopo il quarto giorno di gare dei Mondiali di nuoto paralimpico di Londra, li ritroviamo a quota 36 podi dopo l’ennesima giornata trionfale. Il day 5 di questa fruttuosa rassegna iridata consegna all’Italia altre sette medaglie, con due ori prestigiosi e cinque argenti che ci fanno restare nel gotha del nuoto paralimpico mondiale e sul podio virtuale del medagliere. L’Italia si trova ora a quota 36 medaglie, con 14 ori, 14 argenti e 8 bronzi, e il secondo posto nella classifica delle medaglie che deriva solamente dal maggior numero di argenti (16) dell’Ucraina: gli ucraini guidano infatti la speciale classifica con 14 ori, 16 argenti e 10 bronzi, con gli azzurri secondi e la Gran Bretagna terza con 14 ori, 9 argenti e 10 terzi posti. 

Doppietta d’oro dunque per l’Italia, che gioisce per il nuovo risultato straordinario di Carlotta Gilli, assoluta protagonista di questi Mondiali con tre ori e un bronzo: la piemontese è d’oro nei 200mx categoria SM13 col record dei campionati. La seconda vittoria arriva da quell‘Arjola Trimi che ha già conquistato sei medaglie in questi Mondiali, con due ori, due argenti e due bronzi: l’esperta nuotatrice vince i 50sl categoria S4. D’argento, invece, Stefano Raimondi nei 100 farfalla categoria S10: nella stessa gara Riccardo Menciotti arriva quarto. Un quarto posto ben più amaro, invece, per Federico Morlacchi nei 400sl categoria S9: il nostro campione e veterano si aspettava una medaglia. Gli altri argenti di giornata arrivano dai 50sl categoria S6 con Antonio Fantin (record europeo), dai 100 farfalla categoria S10 con Alessia Scortechini, dai 50 dorso categoria S2 con Angela Procida e dalla staffetta maschile 4x100mx 34pti. Italia a quota 36 dunque, e ora sotto con le ultime due giornate di gare per rimpinguare ulteriormente un bottino già ricco e da record: basti pensare che nell’edizione 2017 gli azzurri avevano conquistato 38 medaglie complessive. 

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie di nuoto paralimpico anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube e Google +.

Marco Corradi
30 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Attualmente collaboro anche con AgentiAnonimi.com, sito partner di Eurosport Italia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *