Grande delusione per gli azzurri: il Team Event del nuoto in acque libere vede l’Italia scivolare fuori dal podio e chiudere addirittura quinta: oro all’Olanda di Ferry Weertman.

Mario Sanzullo

NUOTO DI FONDO, EUROPEI GLASGOW 2018: ITALIA A SECCO NEL TEAM EVENT

Una gara che lascia l’amaro in bocca, vista la grande tradizione dell’Italia in questo evento e nel nuoto in acque libere: il Team Event del nuoto di fondo, disputato sulla distanza di 5km anche nelle acque di Loch Lomond (4 atleti, due ragazzi e due ragazze, che gareggiano per 1.25km ciascuno), ci lascia senza medaglie, vanificando gli sforzi del quartetto italiano. Martina De Memme, Matteo Furlan, Giulia Gabbrielleschi e Mario Sanzullo mancano infatti il podio, anche per colpa di un errore di valutazione del nostro secondo frazionista: Russia, Ungheria e Slovenia fanno il vuoto in avvio, partendo con un maschio mentre gli altri optano per le ragazze, e l’Italia tiene il ritmo delle avversarie con De Memme. Il grande distacco, però, lo incassiamo quando Matteo Furlan commette un errore di valutazione delle proprie forze e della boa, perdendo 30” e consegnando una situazione complicata alla Gabbrielleschi: l’argento europeo prova la rimonta, e consegna a Mario Sanzullo un’Italia poco distante dal podio. Nulla da fare, però, per l’azzurro, che manca l’obiettivo e chiude in quinta posizione, deludendo le attese.

Davanti, intanto, succede di tutto: l’ungherese David Huszti ignora la boa che segnala l’imbuto che porta al cambio e fa squalificare la sua nazionale, che era una delle favorite con Rasovsky in chiusura. Resta davanti Lisa Pou per la Francia con 30” sull’olandese Smits, che sfruttando la maggior velocità del nuoto di fondo maschile la recupera e supera: lo seguono il tedesco Meissner e lo spagnolo Betancor, che prova la fuga, sapendo che la sua nazionale chiuderà con Maria De Valdes Alvarez. Guadagna 4”, ma la compagna viene ovviamente risucchiata dai possenti Wellbrock e Weertman, che si danno battaglia: vittoria all’Olanda, con la Germania d’argento allo sprint finale e la Francia che supera la Gran Bretagna grazie all’assolo di Marc-Antoine Olivier nel duello con Burnell e conquista il bronzo. Quinta l’Italia con Sanzullo, e azzurri senza medaglie in questa gara.

Domani il programma del nuoto in acque libere si chiuderà con le due 25km: alle 10 il via alla gara femminile, che vedrà al via Ponselè, Grimaldi e Bridi, mentre al maschile schiereremo Occhipinti, Ruffini e Furlan.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive di nuoto anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube e Google +.

Marco Corradi
28 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Attualmente collaboro anche con AgentiAnonimi.com, sito partner di Eurosport Italia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Nuoto