Terza partita e terza vittoria per il settebello di Castagna che, a Palermo, supera la russia con il risultato di 12-9 e conquista il matematico passaggio alla fase successiva della World League di pallanuoto.

Il settebello alle prese con la Russia

L’Italia parte forte, con un Di Fulvio ispiratissimo

Altro giro, altra partita, altra vittoria. A Palermo il settebello batte la Russia per 12-9, conquistando così la Superfinal di Mosca. Parte forte, come meglio non si potrebbe l’Italia. Dopo appena 47’’ è Di Fulvio che, dopo un ottimo giro palla fulmina con un diagonale perfetto un incolpevole Antonov. Il match però è giovane, e Lisunov pareggia immediatamente mentre Merkulov sigla il 2-1. La splendida cornice di pubblico però fa la differenza e non smette un secondo di incitare. E’ allora ancora un ispiratissimo Di Fulvio che sigla nuovamente il gol del pareggio con il quale termina il primo periodo. Due pari anche nel secondo periodo, e all’intervallo lungo si arriva con il punteggio di 4-4.

Nel terzo quarto l’allungo decisivo

E’ Valentino Gallo che, in superiorità numerica, apre le marcature ad inizio ripresa. Da lì in poi, il vero break decisivo. Uno dopo l’altro gli azzurri siglano un parziale di 5 gol a 1 che li porta a condurre 9-5 ad inizio dell’ultima frazione. Sembra quasi finita ma Lisunov e Merkulov portano ancora a distanza di un solo gol i russi. Di Fulvio e Velotto poi, danno la spallata decisiva alla partita che finisce 12-9. Palermo in festa, Italia alla Superfinal di Mosca.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie di pallanuoto anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube e Google +.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Pallanuoto