A Ruza, in Russia, l’Italia di Alessandro Campagna sfiora l’impresa in finale contro i campioni di tutto della Serbia. Ottima prestazione e netta crescita per gli azzurri.

settebello-pallanuoto-maschile-italia world league superfinal 2017 nazionale italiana superfinal 2017 settebello argento

Il Settebello in acqua

NELLA WL SUPERFINAL 2017 SETTEBELLO ARGENTO CONTRO LA CORAZZATA SERBA

Una grande partita quella giocata dal Settebello all’Aquatic Palace di Ruza, in Russia. La gara finale della Superfinal di World League 2017 di pallanuoto maschile ha visto l’Italia tenere testa fino all’ultimo alla grande Serbia.

Gli azzurri perdono 10-9 con un gol di Pijetlovic nel finale. Una bella e potente Nazionale italiana che paga anche qualche decisione arbitrale.

Le due squadre si erano già affrontate mercoledì 21 giugno nel girone preliminare, quando la Serbia si era imposta per 13-7.

Il bronzo va alla Croazia che nella finale per il terzo posto, diretta dall’arbitro italiano Raffaele Colombo insieme al francese Benjamin Mercier, ha battuto gli Stati Uniti 10-4.

Nell’albo d’oro della World League, l’Italia ha ottenuto il secondo posto a New York nel 2003 e a Firenze nel 2011; e un terzo posto ad Almaty 2012. Ancora una volta non riesce a conquistare il primo posto nella competizione, ma deve ritenersi soddisfatta: ha svolto un percorso molto positivo.

Il Settebello sta crescendo con continuità sul piano del gioco: sta migliorando i meccanismi difensivi e in attacco gestisce la palla con più tranquillità. Un’attestazione di miglioramento importante in vista dei Mondiali di Budapest che inizieranno il 17 luglio 2017.

IL PERCORSO DEL SETTEBELLO IN QUESTA WORLD LEAGUE SUPERFINAL 2017

Nel girone preliminare, la Nazionale italiana vince in rimonta la prima partita contro gli USA: gli azzurri battono gli statunitensi 9-7 dopo i tiri di rigore.

Nella seconda partita, come menzionato prima, il Settebello perde 13-7 con i Serbi campioni olimpici, mondiali ed europei e detentori della World League. La squadra tricolore gioca alla pari per tre tempi ma commette qualche ingenuità che alla fine pesa sul risultato.

Infine, la Nazionale azzurra batte il Kazakistan 14-6 e chiude il girone preliminare della Superfinal di World League 2017 al secondo posto.

Nei quarti di finale, l’Italia bronzo a Rio 2016 batte l’Australia 13-5 e affronta in semifinale la Croazia vicecampione olimpica: nei tempi regolari la partita si chiude 6-6, i tiri di rigore decretano vincitori per 9-7 gli Italiani che volano in finale.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube e Google +.

mm
Giornalista, onnivora di cultura a 360º. Lavoro nel campo dei media, in particolare nel mondo dell'informazione e social. Lo sport è una delle mie tante passioni, coltivata sul campo, sui libri e sullo schermo.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Pallanuoto