Sono nove le medaglie con cui l’Italia chiude i Mondiali assoluti di canottaggio a Racice, in Repubblica Ceca. Fantastico argento conquistato da Giacomo Perini nel paracanottaggio. 

Fonte Foto: pagina Facebook Federazione Italiana Canottaggio

Giunge al termine l’ultima giornata di finali ai Mondiali assoluti di canottaggio a Racice, in Repubblica Ceca. L’Italia chiude con un bottino di nove medaglie, l’ultima conquistata proprio oggi da Giacomo Perini.

Partiamo infatti dal protagonista di oggi, Giacomo Perini. L’azzurro nel singolo PR1 maschile parte molto bene e si piazza subito in cima ma l’ucraino Roman Polianskyi, due volte campione paralimpico, lo supera a 400 metri dall’arrivo andando a vincere l’oro, mentre Perini chiude secondo, davanti al britannico Pritchard. Argento molto importante per il paracanottaggio.

Nelle finali B di oggi invece l’Italia chiude terza nel doppio e nell’otto maschili. Doppio femminile termina secondo in finale C, mentre il singolo maschile è secondo in finale D. In conclusione, è stata una rassegna molto positiva per l’Italia, il secondo posto nel medagliere, dietro la Gran Bretagna, dimostra ancora una volta il valore e la supremazia azzurra in più di una sfida tra quelle disputate in questi giorni.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito. Scopri tutte le ultime notizie di canottaggio anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagram e YouTube.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Canottaggio