Arriva il primo oro per l’Italia nei Mondiali di nuoto, in corso a Budapest: Nicolò Martinenghi conquista il successo nei 100 rana, battendo Kamminga. Buoni segnali anche da Thomas Ceccon e Benedetta Pilato.   

NUOTO, MONDIALI 2022: MARTINENGHI D’ORO NEI 100 RANA

Dopo il bronzo, con un pizzico di rammarico (poteva essere argento, con Miressi al top), della staffetta 4x100sl, l’Italia festeggia il primo oro nei Mondiali di nuoto in corso a Budapest. Un oro che porta la firma di Nicolò Martinenghi, che completa la sua maturazione conquistando il titolo mondiale nei 100 rana, orfani di sua Maestà Peaty, ai box per un infortunio al piede. Nicolò partiva da favorito, dopo aver dominato in semifinale, e non si smentisce: lo statunitense Fink passa forte ai primi 50m, ma la rimonta dell’azzurro è inesorabile e vale l’oro. Vittoria per Martinenghi col crono di 58″26, nuovo record italiano, argento per Kamminga e bronzo per Fink.

NUOTO, MONDIALI 2022: BUONI SEGNALI DA CECCON E PILATO

L’oro di Nicolò Martinenghi, ma non solo: nella giornata che porta l’Italia al 4° posto nel medagliere, infatti, c’è spazio anche per le ottime sensazioni fornite da Thomas Ceccon e Benedetta Pilato. Il giovane talento azzurro stecca nei 50 farfalla, non riuscendo a ripetere la prestazione di ieri (sarebbe valsa argento o bronzo) e chiudendo 5° col crono di 22″86 nella gara vinta da Dressel, ma si rifà coi 100 dorso: finale col secondo tempo in 52″12, rallentando nel finale. Lotterà per il podio con Christou e gli statunitensi Armstrong e Murphy. Benedetta Pilato, invece, incanta nei 100 rana: finale col secondo tempo in 1.05.88, e grandi chances di medaglia. Nella stessa prova, out in semifinale (11a) Arianna Castiglioni. Non superano il penultimo atto anche Margherita Panziera (10a) e Silvia Scalia (11a) nei 100 dorso femminili, e Marco De Tullio (10°) nei 200sl, nei quali ha impressionato il 18enne Popovici (1.44.40). Chiudiamo ricapitolando gli ori delle finali senza italiani/e. Nei 100 delfino donne, vittoria per la statunitense Torri Huske. Nei 200 misti, la sua connazionale Alex Walsh ha sconfitto Kaylee McKeown con una prova autorevole: solo 7a Katinka Hosszu, che si avvia al tramonto dopo un’era di dominio e successi.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito. Scopri tutte le ultime notizie di nuoto anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagram.

Marco Corradi
30 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Attualmente collaboro anche con AgentiAnonimi.com, sito partner di Eurosport Italia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Nuoto