Un successo fantastico che va a regalare l’ennesima gioia ad una grandissima campionessa: Federica Pellegrini è oro nei 200sl, ecco il film della sua fantastica gara!

Federica Pellegrini

MONDIALI BUDAPEST 2017: FANTASTICO ORO PER FEDERICA PELLEGRINI NEI 200sl!

Ieri era nata una stella con Simona Quadarella, oggi invece è rinata una grandissima campionessa, che ha ottenuto un successo da urlo e fatto nuovamente emozionare tutti i tifosi italiani (e, probabilmente, anche suo fratello Alessandro: leggete qui il suo diario): stiamo parlando di Federica Pellegrini, che ottiene il suo terzo oro mondiale nei 200sl, probabilmente il più bello perchè era totalmente inatteso, visto il dominio assoluto di Katie Ledecky in questi Mondiali ungheresi e nell’intera gamma dello stile libero. L’americana era stata superlativa nella semifinale di ieri, chiudendo in 1.54.69 (tempo con cui sarebbe stata oro) mezz’ora dopo aver nuotato un 1500sl, ma quest’oggi è naufragata nel finale, spalancando le porte al fantastico successo di una Federica Pellegrini mai doma e tornata vicino ai livelli del 2009 (il tempo odierno, fatto col costume in tessuto, ”vale” quello col costumone). È un oro che arriva da una finale folle e ricca di colpi di scena, quello di Federica: si parte a razzo, dato che l’australiana McKeon prova a distruggere le avversarie col passaggio velocissimo ai 50m. Tempo da urlo, sei decimi sotto al record del mondo, che manda in tilt la Ledecky: l’americana ”strappa” per andare a riprendere l’avversaria e l’affianca ai 100m, Federica Pellegrini invece segue il piano di gara consueto, risalendo pian piano ed entrando in zona-medaglie ai 150m. È una gara ragionata e studiata a tavolino, quella di Federica, che effettua la grande accelerazione nel ”suo” ultimo 50: l’azzurra sale di ritmo, supera le avversarie e mette dietro di sè anche una Ledecky che non ne ha più per rispondere. È medaglia d’oro per l’Italia, la seconda di questi Mondiali (saliamo a quota 12: 2 ori, 3 argenti e 7 bronzi), che arriva con un tempo stratosferico: Federica abbassa otto decimi rispetto a ieri, chiudendo in 1.54.73 davanti a Ledecky (1.55.18) e McKeon, argento ex aequo. L’11a finale consecutiva nei 200sl porta alla Pellegrini l’ennesimo oro di una carriera fantastica (il terzo iridato, dopo Roma 2009 e Shanghai 2011), e priva Katie Ledecky del suo record: l’americana aveva vinto 12 finali sulle 12 disputate in carriera ai Mondiali, e assaggia per la prima volta il gusto dell’argento. Merito di Federica Pellegrini e della sua irresistibile grinta, che le consente di lasciare i 200sl da vincente: l’azzurra, che ha confermato la volontà di proseguire fino a Tokyo 2020, ha annunciato che questi saranno i suoi ultimi 200sl. Ora si concentrerà totalmente sui 100sl o proverà altre distanze? Lo scopriremo presto, ma intanto godiamoci l’oro della nostra intramontabile campionessa!

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive di nuoto anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube e Google +.

Marco Corradi
30 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Attualmente collaboro anche con AgentiAnonimi.com, sito partner di Eurosport Italia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Nuoto