In vista dei Mondiali in vasca corta di Abu Dhabi, gli atleti italiani disputano gli Assoluti invernali a Riccione: Federica Pellegrini dà l’addio alla vasca con gli ultimi 200sl, molti campioni si confermano. Tutti i risultati. 

olimpiadi tokyo 2020 giorno 5 federica pellegrini 200 stile libero finale olympics swimming nuoto 200sl freestyle italia team day 5

La Divina Federica Pellegrini emozionata in vasca

NUOTO, ASSOLUTI INVERNALI 2021: FEDERICA PELLEGRINI SI RITIRA CON GLI ULTIMI 200sl

Il primo giorno degli Assoluti Invernali di Riccione, fondamentali per assegnare gli ultimi pass in vista dei Mondiali in vasca corta di Abu Dhabi, è stato dedicato a Federica Pellegrini. La Divina, reduce dagli impegni in ISL, ha dato ufficialmente l’addio alla vasca coi suoi ultimi 200sl: Federica ha vinto con il crono di 1.54.95, precedendo Rachele Ceracchi e Margherita Panziera. Presenti molte personalità, dai genitori della leggenda azzurra, al presidente del CONI Giovanni Malagò e a Fabrizio Tomba, che hanno assistito in prima fila all’esibizione dedicata a Federica Pellegrini, che oltre alla gara vera e propria ha disputato un 200sl simbolico con le sue avversarie: Sarah Sjostrom, Camelia Potec, Sara Isakovic, Evelyn Verraszto, Femke Heemskerk e l’italiana Alice Mizzau, con la corsia 1 occupata dalla cuffia della scomparsa Camille Muffat. Tra le rivali mancano le statunitensi e Laure Manaudou, ma il momento è stato ugualmente emozionante e rientra tra i ricordi che la Divina porterà con sè nella sua esperienza post-nuoto. Esperienza natatoria che si conclude anche per un’altra velocista, Erika Ferraioli. Venendo alle altre gare, abbiamo assistito a risultati più o meno sorprendenti. Senza Razzetti e Burdisso, i 200 farfalla sono andati a Giacomo Carini (1.55.08), col terzo posto di un ottimo Matteo Ciampi a soli 23/100. Dominio per Margherita Panziera, invece, nei 200 dorso con il tempo di 2.03.49, mentre i 200 rana maschili sono andati ad Alessandro Fusco (2.05.28), che ha avuto la meglio su Luca Pizzini. Conferma nei 50sl per Silvia Di Pietro (24″12), pronostico confermato invece nei 100 dorso con Lorenzo Mora (50″38) vincitore davanti al sorprendente Simone Stefanì e a Simone Sabbioni: quinto in questa prova Alessandro Miressi, che sta iniziando a cimentarsi nel dorso a livello agonistico. Stefanì, nome nuovo del nuoto italiano, vince inoltre i 50 farfalla precedendo Ceccon. La sorpresa più grande, però, arriva dal giovanissimo Simone Cerasuolo (2003), che vince i 50 rana battendo Scozzoli e Martinenghi, con annesso record mondiale jr. Nulla di nuovo, invece, negli 800sl, vinti da Simona Quadarella davanti alla “solita” Caramignoli. Sorprese e conferme nei misti: i 100mx maschili sono stati vinti dal velocissimo Giovanni Izzo in 51″73, i 200mx femminili da Ilaria Cusinato (2.07.46). Doppio titolo italiano, invece, per Elena Di Liddo che vince 50 dorso e 50 farfalla. Vittoria nei 100 rana, invece, per Arianna Castiglioni, mentre Pier Andrea Matteazzi fa suoi i 400mx e Detti vince i 400sl davanti a Matteo Lamberti. Ultima, ma non in ordine d’importanza, la gara dei 100sl: il re è Thomas Ceccon, con uno strepitoso 46″60.

NUOTO, ASSOLUTI INVERNALI 2021: MOLTI PROTAGONISTI NEL SECONDO GIORNO

Il sipario sugli Assoluti di nuoto cala con una serie di grandi prestazioni. Anna Pirovano vince i 200 farfalla in 2.06.41, mentre Lorenzo Mora completa l’hat-trick nel dorso: vittoria nei 50, nei 100 e nei 200. Francesca Fangio, invece, sfiora il record italiano nei 200 rana, vinti col tempo di 2.19.74 e quasi quattro secondi su Ilaria Cusinato. Uno stanco Zazzeri, invece, vince i 50sl in 21″25. Nei 100 dorso femminili, Panziera cede il trono e chiude terza in 58″52: vittoria per Giulia D’Innocenzo (57″55). Nei 1500sl, privi di Paltrinieri e Detti, vittoria per Matteo Lamberti (fratello di Michele) in 14.38.45, sgretolando il suo personale di sei secondi. I 100mx femminili, invece, vanno a Laura Letrari (1.00.23), mentre i 200mx maschili vedono il successo di Razzetti (1.54.64), che rifila due secondi a ogni avversario. Doppietta da urlo, invece, per il 2003 Simone Cerasuolo, che vince anche i 100 rana con annesso record mondiale jr. Fa doppietta anche il salentino Simone Stefanì, che vince i 100 farfalla con una prestazione-monstre: 2° in Italia, 4° in Europa e 9° al mondo. Inspiegabilmente, non parteciperà ai Mondiali, dove andranno Rivolta e Lamberti. Bis anche per Silvia Di Pietro e Simona Quadarella, che vincono 50 farfalla e 400sl. Successo nei 200sl maschili, invece, per Thomas Ceccon. L’ultimo titolo degli Assoluti, infine, è quello dei 100sl femminili, vinti da Costanza Cocconcelli (53″67).

NUOTO, I CONVOCATI PER I MONDIALI DI ABU DHABI

Con qualche brivido per la positività al COVID-19 di Scozzoli, che porterà in quarantena il ranista e la fidanzata Martina Carraro e probabilmente il compagno di stanza Gabriele Detti (risultato negativo), il dt Cesare Butini ha diramato i convocati per i Mondiali in vasca corta di Abu Dhabi (16-21 dicembre). Grande assente il sorprendente Simone Stefanì, vincitore di 50 e 100 farfalla, presenti invece tutti i big che avevano preso parte ai vincenti Europei di Kazan (35 medaglie, 7 ori). Coppia di fratelli nella Nazionale: oltre a Michele Lamberti, ecco Matteo, ottimo nello stile libero negli Assoluti. Di seguito tutti i convocati per la prima rassegna senza Federica Pellegrini.

UOMINI – Domenico Acerenza, Matteo Ciampi, Thomas Ceccon, Leonardo Deplano, Marco De Tullio, Manuel Frigo, Matteo e Michele Lamberti, Nicolò Martinenghi, Filippo Megli, Alessandro Miressi, Lorenzo Mora, Marco Orsi, Gregorio Paltrinieri, Alberto Razzetti, Matteo Rivolta, Fabio Scozzoli*, Lorenzo Zazzeri.

DONNE – Ilaria Bianchi, Martina Caramignoli, Martina Carraro, Arianna Castiglioni, Costanza Cocconcelli, Ilaria Cusinato, Elena Di Liddo, Silvia Di Pietro, Francesca Fangio, Sara Franceschi, Benedetta Pilato, Simona Quadarella, Margherita Panziera, Silvia Scalia.

*attualmente positivo al COVID-19.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito. Scopri tutte le ultime notizie di nuoto anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagram e YouTube.

Marco Corradi
30 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Attualmente collaboro anche con AgentiAnonimi.com, sito partner di Eurosport Italia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Nuoto