Dopo una nottata avara di emozioni, con la delusione causata da Gabriele Detti e tre finali senza medaglia, l’Italia si rituffa in vasca per le batterie serali del nuoto corsia. Grande attesa per Martina Carraro e Benedetta Pilato, ma non solo.

Martina Carraro

La notte di Tokyo non ha portato medaglie: Gabriele Detti ha deluso nei 400sl vinti dal tunisino Hafnaoui, Razzetti e Cusinato hanno chiuso ultimi nei 400mx maschili e femminili, e la grande speranza (per domani) è Nicolò Martinenghi che si è qualificato alla finalissima dei 100 rana col 3° tempo e il nuovo record italiano. Le batterie di giornata sono agrodolci: perdiamo Benedetta Pilato per squalifica, guadagniamo una grande Carraro, un superlativo Ceccon e una strepitosa 4x100sl, in finale col miglior tempo. Rivivi il LIVE di ADG!

13.55 – Ci attende una notte interessante per il nuoto. Martinenghi da medaglia, come la 4x100sl che ha incantato ottenendo il miglior tempo (finale alle 5). Semifinali da protagonisti per Ceccon (100 dorso, 2°), Panziera (100 dorso) e Carraro (100 rana, 5a), mentre Ballo e Di Cola inseguiranno la finale dei 200sl

13.47 – 3.11.33 per gli USA, che inseriranno Dressel in finale. L’Italia è in finale con enorme fiducia e col miglior tempo: 1” sugli Stati Uniti!

13.40 – Batteria della 4x100sl: apre Miressi con uno strepitoso 47.46, poi tocca a Condorelli, Zazzeri e Frigo. Prova strepitosa degli azzurri, che dominano la gara dall’inizio alla fine: 3.10.29 e nuovo record italiano, rifilando due secondi alle rivali! Male la Russia.

13.37 – Miglior tempo per Ledecky, con oltre un secondo sulle rivali: sarà un 400sl dal buonissimo livello. Peccato per la rinuncia di Quadarella, che ha deciso di concentrarsi sul mezzofondo.

13.12 – Si qualifica col secondo tempo Ceccon, appena alle spalle di Kolesnikov e col record italiano. Out Sabbioni. Ora tocca alle batterie dei 400sl femminili, gara a cui ha rinunciato Simona Quadarella.

13.05 – In acqua Simone Sabbioni e Thomas Ceccon: gli azzurri sono impegnati nella quinta batteria dei 100 dorso. Vince uno strepitoso Kolesnikov in 52.15, Ceccon è 2° a 34/100: sesto Sabbioni a 1”6.

12.55 – Iniziano le semifinali dei 100 dorso: presto in acqua Sabbioni e Ceccon.

12.52 – 1.05.55 per Lilly King, terza Martina Carraro in 1.05.85: tempo molto vicino al record italiano e semifinale raggiunta in scioltezza col 5° tempo, dando l’impressione di non aver forzato.

12.49 – Record olimpico della sudafricana Schoenmaker in 1.04.82. E ora l’ultima batteria con Martina Carraro.

12.48 – Prova disastrosa di Benedetta Pilato: tempo altissimo ai 50m, tempo alto all’arrivo, con un vistoso calo nel finale chiudendo in 1.07.36 e al 5° posto nella prova vinta da Efimova. E poi arriva la squalifica: niente semifinale.

12.45 – Entra a bordo vasca Benedetta Pilato, impegnata nella 4a batteria dei 100 rana dalla corsia 5: al suo fianco ci sarà Yuliya Efimova con la sua inconfondibile cuffia rosa.

12.37 – Entrano in scena le atlete dei 100 rana. L’Italia schiererà Martina Carraro e Benedetta Pilato.

12.35 – Aggiornamento: crono di 1.46.67 per Di Cola che è dentro per un soffio. Passa autorevolmente Stefano Ballo col suo 1.45.80: nell’ultima batteria Neill e Rapsys vanno più piano dell’azzurro.

12.31 – Vince Scheffer, atleta brasiliano, in 1.45.05: un problema al rilevamento cronometrico ci impedisce di conoscere il tempo corretto di Stefano Di Cola. Anche sul sito di Tokyo, i tempi non sono ancora stati pubblicati…

12.27 – Vince Hwang in 1.44.62, precedendo Dean e Ballo: tempo di 1.45.80 per l’azzurro, che polverizza di un secondo il suo personale e sfiora il record italiano. Ora toccherà a Di Cola, in corsia 1 nella serie con Duncan Scott.

12.26 – Debutta a Tokyo2020 Stefano Ballo, componente fondamentale della 4x200sl: è in gara nella terza batteria dei 200sl, in corsia 7.

12.19 – Iniziano le batterie dei 200sl: tra poco in acqua Stefano Ballo e Stefano Di Cola.

12.17 – Strepitoso record olimpico di Kayley McKeown nell’ultima batteria: 57.88! Panziera accede alle semifinali con l’8° tempo.

12.10 – Ecco Margherita Panziera, che chiude seconda nella batteria dominata dalla canadese Massa (58.17): tempo di 59.74 per l’azzurra, che le varrà sicuramente la semifinale.

12.00 – Iniziate le batterie dei 100 dorso: in una di queste sarà in acqua Margherita Panziera.

11.55 – Ci siamo, pochi minuti all’inizio delle batterie.

11.50 – Alle 13.06, invece, debutta a Tokyo 2020 Simona Quadarella nei 400sl: difficile ottenere il successo anche ai Giochi, ma l’azzurra romperà il ghiaccio in vista del mezzofondo. Il programma verrà poi concluso alle 13.30 dalle batterie della 4x100sl maschile: formazione da definire per l’Italia.

11,45 – Batterie anche per i 100 dorso maschili: Thomas Ceccon e Simone Sabbioni inseguiranno la semifinale a partire dalle 12.50.

11.40 – Il programma proseguirà con la gara più attesa, in cui le italiane hanno fatto enormi cose in stagione. Pilato e Carraro saranno impegnate nelle batterie dei 100 rana femminili dalle 12.35 in poi, e proveranno a fornire le prestazioni che tutti si aspettano: mancherà Arianna Castiglioni, primatista italiana e autore di un grande finale di stagione, quando però erano già stati assegnati i pass alle altre due azzurre.

11.35 – Batterie, a partire dalle 12.20, anche per i 200sl: Stefano Ballo e Stefano Di Cola proveranno a conquistare la semifinale nei 200sl.

11.30 – Dopo le finali, le batterie. Il programma “invertito” di Tokyo prosegue, e toccherà a Margherita Panziera inaugurare la serata giapponese: l’azzurra sarà in acqua alle 12 nelle batterie dei 100 dorso.

Olimpiadi Tokyo 2020: news, risultati e medagliere aggiornato

News sulle Olimpiadi di Tokyo 2020 tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive anche sui nostri social: FacebookTwitter, Instagram e YouTube.

Marco Corradi
30 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Attualmente collaboro anche con AgentiAnonimi.com, sito partner di Eurosport Italia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Nuoto