Scherma, Olimpiadi Tokyo 2020. Ufficiali i ventiquattro convocati dell’Italia ai prossimi Giochi Olimpici: molte conferme, qualche sorpresa e undici esordienti.

L’abbraccio tra Alice Volpi e coach Andrea Cipressa (credits: Augusto Bizzi Team – FederScherma)

Scherma, Olimpiadi Tokyo 2020: i convocati dell’Italia

La Federazione Italiana Scherma ha ufficializzato i nomi dei ventiquattro convocati azzurri che, dal 24 luglio al 1 agosto, scenderanno in pedana per competere nel torneo olimpico di scherma alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

L’Italia, grazie a un brillante percorso di qualificazione, gareggerà in tutte e dodici le gare in programma ai Giochi; sei individuali e altrettante a squadre. Per la prima volta, dunque, il tricolore sarà presente in tutte le prove olimpiche di quello sport che più di ogni altro ha regalato medaglie ai colori azzurri: ben centoventicinque, di cui quarantanove d’oro.

A rappresentare la FederScherma, nel fioretto maschile, ci saranno Alessio Foconi, detentore della Coppa del Mondo, al debutto ai Giochi; Daniele Garozzo, campione olimpico in carica; Andrea Cassarà, veterano cinque volte campione europeo, alla ricerca della prima affermazione personale ai Giochi, dopo due di squadra; e Giorgio Avola, “riserva di lusso”, pronto a subentrare nella prova a squadre, dove già vinse a Londra 2012. In campo femminile, invece, stante l’indisponibilità di Elisa Di Francisca, assente per la maternità, saranno della partita: Arianna Errigo, due volte iridata nonché argento individuale e oro a squadre a Londra 2012; Alice Volpi, campionessa del mondo a Wuxi 2018; Martina Batini, tre volte campionessa del mondo, ed altrettante d’Europa, nella gara a squadre; ed Erica Cipressa, classe ’96, figlia d’arte, pronta a debuttare nella gara a squadre.

Arianna Errigo ai Mondiali di Budapest 2019 (fonte: profilo Twitter ufficiale FederScherma)

Saranno poi a Tokyo 2020 le sciabolatrici italiane Irene Vecchi, veterana e capitana della squadra, alla sua terza Olimpiade; Rossella Gregorio, trentunenne campana, ai secondi Giochi in carriera, cui coach Giovanni Sirovich ha affidato il compito di concludere gli assalti nelle gare a squadre; Martina Criscio, presenza fissa della squadra azzurra dal post Rio 2016; e Michela Battiston, classe ’97 che, alla sua prima esperienza ai Giochi, cercherà di aiutare le compagne nella gara a squadre. In pedana, poi, anche gli azzurri della sciabola Luigi Samele, decisivo per la conquista del bronzo nel 2012; Luca Curatoli ed Enrico Berrè, entrambi all’esordio olimpico nonostante un’ottima esperienza internazionale; e Aldo Montano, veterano plurimedagliato che sarà il “quarto” nella prova a squadre.

Aldo Montano con il bronzo conquistato ai Giochi olimpici di Londra 2012 (fonte: pagina Facebook ufficiale FederScherma)

Gareggeranno nella spada femminile le azzurre Rossella Fiamingo, argento a Rio de Janeiro 2016; Mara Navarria, iridata a Wuxi 2018; Federica Isola, ventiduenne che nel 2019 si impose, a livello giovanile, conquistando il titolo nazionale, continentale e mondiale; e Alberta Santuccio, riserva pronta a subentrare nella gara a squadre. Pronti a scendere in pedana gli spadisti FederScherma Marco Fichera, assoluto protagonista nell’ultima tappa di Coppa del Mondo prima della sospensione del circuito; Enrico Garozzo, fratello di Daniele con dieci podi all’attivo in carriera; Andrea Santarelli, classe ’93 già argento a Rio insieme agli stessi Garozzo e Fichera; e Gabriele Cimini, esordiente reduce da un’ottima stagione di Coppa, da due podi, che potrà avere discreto spazio nelle gare a squadre.

Mara Navarria impegnata nel Grand Prix di Doha 2020 (credits: Augusto Bizzi Team/FederScherma)

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di scherma e sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube.

Niki Figus
Studente universitario. Naufrago del mare che sta tra il dire e il fare. Un libro, punk-rock, wrestling, carta e penna.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Scherma