Spada, Coppa del Mondo 2017/2018. Tornano in pedana azzurri ed azzurre della spada, impegnati nell’annuale Grand Prix FIE della specialità, quest’anno in scena a Budapest, Ungheria. All’appuntamento del circuito internazionale erano presenti ventiquattro portacolori italiani, dodici spadisti ed altrettante spadiste. 

Mara Navarria: sul podio più alto del Grand Prix FIE di Budapest (fonte: pagina Facebook ufficiale FIE)

SPADA, COPPA DEL MONDO: IL GRAND PRIX DI BUDAPEST

Si è concluso nel weekend appena trascorso il Grand Prix FIE di spada, maschile e femminile: FIS, Federazione Italiana Scherma, impegnata sulle pedane di Budapest, Ungheria, con ventiquattro atleti, dodici spadisti ed altrettante spadiste.
L’Italspada di coach Sandro Cuomo scende in pedana, pronta a contendersi un podio con oltre cinquecento tra atleti ed atlete, con gli azzuri reduci dal secondo posto della tappa di Coppa del Mondo di Vancoover e le azzurre dalla seconda piazza di Barcellona.

GRAND PRIX FIE: MARA NAVARRIA SUL GRADINO PIÚ ALTO DEL PODIO

 

Si è concluso nel modo migliore, domenica 26 marzo, il Grand Prix femminile: Mara Navarri, infatti, ha conquistato il gradino più alto del podio, vincendo una delle più importante tappe del circuito della Coppa del Mondo di spada 2017/2018.

L’azzurra, cinque successi in Coppa del Mondo in carriera, torna sul podio dopo la vittoria, all’esordio, di Tallin ed il secondo posto del Grand Prix di Doha. Ma, soprattutto, grazie ad una fantastica prestazione: dalla prima gara dell’evento alla finale, che l’ha vista opposta alla cinese Lin Sheng, sconfitta, al minuto supplementare, 5-4. In precedenza, l’azzurra aveva sconfitto, all’esordio di giornata la sudcoreana Lim Joo Mi, 15-9; continuando, poi, vincendo, nei derby, contro Brenda Briasco, 15-10, e Alberta Santuccio, 11-9. Ai quarti, dunque, l’atleta nativa di Udine ha battuto l’estone Erika Kirpu, 15-8, approdando quindi in semifinale, dove l’azzurra ha eliminato la francese Marie-Florence Candassam 14-13. «Vincere aiuta a vincere! – ha scritto Mara sui propri social – Vorrei dedicare questa vittoria al mio Maestro e ai suoi anni festeggiati ieri e a una persona che ho nel cuore che ci ha lasciato una settimana fa: il padre di una cara amica, Nathalie Moellhausen».

Ferma, ai quarti, Giulia Rizzi, sconfitta all’ultima stoccata, 15-14, da Marie-Florence Candassamy. Buono, ad ogni modo, il percorso della spadista azzurra, capace di imporsi, negli incontri precedenti, 15-8 contro la polacca Pytka, 15-10 sulla francese Epee e, agli ottavi, contro la padrona di casa, l’olimpionica ungherese Emese Szasz, col punteggio di 15-8. Stoppate ai sedicesimi, oltre Alberta Santuccio, Nicol Foietta, 15-9 contro la sudcoreana Choi, ed Alice Clerici, superata 15-7 dalla polacca Nelip. Fatale, poi, il secondo turno, oltre che per Brenda Briasco, per Marta Ferrari, 8-7 contro la Candassamy, e Rossella Fiamingo, 15-10 per mano dell’altra francese, Auriane Mallo. Infine, avevano dovuto lasciare la competizione dopo il primo round Roberta Marzani e Francesca Boscarelli; ai preliminari, invece, Luisa Tesserin ed Agnese Lucifora.

Mara Navarria sulle pedane di Budapest (fonte: pagina Facebook ufficiale della FIE)

ENRICO GAROZZO, IL MIGLIORE DEGLI AZZURRI, SI FERMA AGLI OTTAVI DI FINALE

Tra gli spadisti, invece, il migliore è stato Enrico Garozzo, fermato, nella gara maschile, agli ottavi di finale, sconfitto 13-12 dal tedesco Marco Brinkmann, che in precedenza, ai trentaduesimi, aveva sconfitto 15-12, Marco Fichera.

Il primo turno, invece, era stato fatale per Andrea Santarelli, battuto 13-12 dall’ucraino Sych, Cosimo Martini, 15-11 contro il venezuelano Limardo Gascon, Gabriele Cimini, fermato sul 15-12 dal russo Pavel Sukhov, e Amedeo Zancanella, 15-5 contro il kazako Alimzhanov.

Ad un passo dal main draw, infine, eliminati nel turno preliminare, Lorenzo Buzzi, Andrea Vallosio, Matteo Tagliariol, Edoardo Munzone e Federico Vismara; ai gironi, invece, Lorenzo Bruttini.

Lo svizzero Heinzer chiude sul gradino più alto del podio, secondo Fava e terzi Bonnaire e Khodos.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di scherma e sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.
Scopri tutte le ultime notizie sportive anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube e Google +.

Niki Figus
Giornalista pubblicista. Naufrago del mare che sta tra il dire e il fare. Un libro, punk-rock, wrestling, carta e penna.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Scherma