Dopo le indiscrezioni delle scorse ore, arriva l’ufficialità: le Olimpiadi di Tokyo 2020 slittano all’anno prossimo, il via è fissato per il 23 luglio 2021. Ecco le nuove date.

OLIMPIADI TOKYO 2020: UFFICIALE IL RINVIO DI UN ANNO, ECCO LE NUOVE DATE

Le voci si susseguivano dalla giornata di ieri, ed erano state confermate in parte da un’intervista rilasciata da Giovanni Malagò ai microfoni di RaiSport: il presidente del CONI aveva confermato il rinvio dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020 al prossimo anno, ipotizzando la data del 23 luglio come nuovo inizio delle Olimpiadi nipponiche. Nel 1940 Tokyo perse le Olimpiadi per lo scoppio della 2a Guerra Mondiale, nel 2020 le vede rinviate di un anno per l’epidemia-coronavirus: lo slittamento al 2021 è ufficiale da qualche minuto, dopo la nota congiunta del CIO e del Comitato Organizzatore. Una decisione che è stata presa, si legge, “per proteggere la salute degli atleti e delle persone coinvolte, per supportare il contenimento del coronavirus, per salvaguardare gli interessi degli atleti e degli sport olimpici, nonchè per proteggere il calendario sportivo internazionale”. L’intero impianto sportivo sta venendo meno in questi mesi, coi vari paesi che impongono l’isolamento domiciliare e bloccano di conseguenza allenamenti e/o manifestazioni sportive per evitare che il virus si diffonda. Impossibile dunque svolgere i tipici eventi di qualificazione alle Olimpiadi, ma anche semplicemente prepararsi ai Giochi: in presenza di una pandemia che ha coinvolto 199 paesi, con quasi 700mila contagi e oltre 32mila morti, lo sport fa un passo indietro e con lui le Olimpiadi.

È dunque ufficiale il rinvio delle Olimpiadi al 2021. Si terranno, riporta il comunicato del CIO, dal 23 luglio all’8 agosto, ovvero nello stesso periodo che le avrebbe ospitate quest’anno. Vengono ovviamente rinviate anche le Paralimpiadi: quest’ultime saranno riprogrammate dal 24 agosto al 5 settembre del 2021. L’estate dell’anno prossimo sarà dunque molto intensa per gli appassionati di sport, con gli Europei di calcio a inaugurare tre mesi di fuoco che vedranno le Olimpiadi farla da padrone, mantenendo tra l’altro la denominazione “Tokyo 2020” nonostante il rinvio: lo sport viene “posposto” di 12 mesi, in una decisione epocale e necessaria. Il presidente del CIO, Thomas Bach, ha commentato così il rinvio ufficiale dei Giochi al 2021: “Ringrazio le Federazioni Internazionali per il loro supporto unanime alla decisione, e la loro disponibilità a intrattenere consultazioni e contatti regolari in questo periodo difficile, e la Commissione Atleti del CIO. Sono sicuro che, insieme al Governo metropolitano di Tokyo, al Giappone e ai nostri partner e sponsor, sapremo affrontare questa sfida mai vista prima. L’umanità si trova in un tunnel, e le Olimpiadi di Tokyo 2020 possono diventare la luce in fondo a questo tunnel“.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.
Scopri tutte le ultime notizie su Tokyo 2020 anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagram e YouTube.

Marco Corradi
30 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Attualmente collaboro anche con AgentiAnonimi.com, sito partner di Eurosport Italia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *