Giornata densa per i team azzurri di canottaggio e di tiro con l’arco. Andiamo a vedere quanto successo a Tokyo quest’oggi.

La squadra azzurra di canottaggio maschile
La squadra azzurra di canottaggio maschile (FONTE: http://www.canottaggio.org/)

CANOTAGGIO: UNA BUONA PROVA PER TUTTI GLI AZZURRI

La mattinata olimpica di Tokyo è cominciata con le gare di canottaggio. Il primo a scendere in acqua per il team azzurro è stato Gennaro Alberto Di Mauro nel singolo maschile. Il 19enne di Massa di Somma ha fornito un’ottima prova nella sua batteria, conquistando i quarti di finale grazie al 2° posto ottenuto nella sua heat, dietro il danese Nielsen. Tempo di 7:06.87 per l’azzurro.

La giornata è continuata con le batterie di doppio femminile, dove sono state protagoniste Alessandra Patelli e Chiara Ondoli. Le due azzurre, con un tempo di 6:59.58, hanno ottenuto la 3^ posizione, la minima indispensabile per passare il turno e guadagnarsi l’accesso alle semifinali, senza passare dai ripescaggi.

Grande prestazione per Simone Venier, Andrea Panizza, Luca Rambaldi e Giacomo Gentili nel quattro di coppia maschile. L’equipaggio azzurro, serio candidato ad un posizionamento a podio, è volato direttamente in finale A con il tempo di 5:39.28. Gli azzurri, in una batteria terminata al fotofinish, hanno chiuso al 2° posto, a soli 3 centesimi dalla Polonia. Simile anche il tempo dei Paesi Bassi (5:39.80) nell’altra semifinale: si prospetta una finale interessante per il team italiano.

Il primo leggero passo falso azzurro arriva dal quattro di coppia femminile. Valentina Iseppi, Alessandra Montesano, Veronica Lisi e Stefania Gobbi hanno sfiorato l’accesso diretto alla finale, chiudendo la propria batteria dietro la Cina e la Polonia, con il tempo di 6:20.45. Le azzurre saranno ora chiamate a provare a raggiungere la finale A, passando dalla fase di ripescaggio. La sensazione è che l’equipaggio azzurro abbia tutte le carte in regola per centrare l’accesso alla finale.

TIRO CON L’ARCO: REBAGLIATI OTTIMA AL DEBUTTO, NESPOLI IN RIMONTA

Nella giornata giapponese, dall’acqua si passa alla terraferma ed al ranking round maschile e femminile di tiro con l’arco, valide non solo per il tabellone dei singoli ma anche per la qualificazione alla gara di Mixed Team: soltanto le migliori 16 nazioni avranno accesso, infatti, ai turni ad eliminazione diretta. Il punteggio sarà ottenuto dalla combinazione del miglior risultato in campo maschile e femminile di ogni Paese.

Chiara Rebagliati, al debutto olimpico in quel di Tokyo 2020, è stata la migliore delle azzurre in gara oggi e, con ogni probabilità, sarà proprio lei ad affiancare Mauro Nespoli nella gara di Mixed Team. L’azzurra ha fissato il suo punteggio a 658, record personale, piazzandosi in 10^ posizione. Non eccelsa la prestazione di Lucilla Boari, 23^ con un punteggio di 651. L’azzurra ha pagato il disastroso inizio nei primi due round, che l’avevano trascinata nei bassifondi della classifica, sino al 54° posto. Chiude male invece Tatiana Andreoli, 52^ a 627, con soli 48 punti registrati nell’ultima serie.

La classifica a squadre vede l’Italia in 8^ posizione con 1936 punti, ad un solo punto dalla compagine di Taipei. Ciò significa che agli ottavi le azzurre sfideranno la Gran Bretagna con la prospettiva di un quarto di finale contro la Corea del Sud, che ha letteralmente dominato il ranking round femminile, piazzando ben 3 sue atlete nelle prime 3 posizioni e registrando il nuovo record olimpico grazie ad An San. La sudcoreana, dopo aver tenuto una media da record del mondo, ha terminato la sua gara con 680 punti, migliorando un record (673) che resisteva da Atlanta 1996 ed appartenente all’ucraina Lina Herasymenko. Da aggiungere come tutte e tre le atlete sudcoreane abbiano sorpassato la precedente cifra da record: 677 per Jang Minhee e 675 per Kang Chaeyoung.

In campo maschile, l’unico atleta azzurro a gareggiare nel ranking round maschile di quest’oggi è stato Mauro Nespoli. L’arciere italiano è partito male, arenandosi nelle ultime posizioni della classifica: dopo tre turni, era infatti 54°. Nespoli si è poi ripreso, cominciando a scoccare le sue frecce con maggior precisione. La risalita è stata lenta ma graduale, sino alla 24^ posizione finale, con un punteggio di 658. Grazie a questo risultato, la squadra azzurra si è qualificata ufficialmente alla gara di Mixed Team: 11° posto in classifica generale con 1316 punti conquistati.

CERIMONIA D’APERTURA IN DIRETTA

A seguire, a partire dalle ore 13 italiane, ci sarà la cerimonia ufficiale d’apertura dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Paola Egonu sfilerà con il vessillo del CIO mentre, ricordiamo, i portabandiera azzurri durante l’inaugurazione saranno Elia Viviani e Jessica Rossi.

OLIMPIADI TOKYO 2020: NEWS, RISULTATI E MEDAGLIERE AGGIORNATO

News sulle Olimpiadi di Tokyo 2020 tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive anche sui nostri social: FacebookTwitter, Instagram e YouTube.

mm
Gabriele Stragapede, 24 anni. Laureato nella facoltà CIM (Comunicazione, Innovazione e Multimedialità) dell'Università di Pavia. Aspirante giornalista sportivo ed attualmente editore per Azzurri di Gloria. Appassionato di calcio e di wrestling, scrive di tutto, un po'.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *