Ritorna in scena la Coppa del Mondo di Arrampicata Sportiva, edizione 2021. Nella tappa di Meiringen (SVI) non una buona partenza per la squadra azzurra.

Camilla Moroni
Camilla Moroni (FONTE: https://www.federclimb.it/news/13-boulder/)

TESTA ALLA PROSSIMA

Ricomincia la stagione di Coppa del Mondo per l’universo dell’arrampicata sportiva. La prima tappa di quest’edizione 2021 era di scena a Meiringen (SVI) e si è conclusa con le vittorie, rispettivamente, della slovena Janja Garnbret, campionessa assoluta in carica, e del ceco Adam Ondra.

In campo maschile, il campione del mondo in carica nella categoria lead ha conquistato la vittoria di tappa grazie al top guadagnato al quarto blocco. Al secondo posto, il giapponese Yoshiyuki Ogata, seguito dal connazionale Tomoaki Takata.

Queste le dichiarazioni del vincitore a fine gara: “È stato incredibile competere, anche se non c’erano spettatori. Gli stessi concorrenti hanno creato delle vibrazioni incredibili. Stavo cadendo sull’ultimo blocco ma ho continuato a spingere ed il raggiungimento improvviso del top è stato un’esplosione di emozioni”.

Male gli azzurri in gara: Michael Piccolrauz chiude 27°, Filip Schenk 49°, Davide Colombo 59°, Ludovico Fossali 77° e Matteo Manzoni ha terminato in 87^ posizione.

MORONI LA MIGLIORE

In campo femminile, la grande notizia non è la vittoria, l’ennesima, la settima consecutiva in Coppa del Mondo, di Janja Garnbret ma arriva sicuramente dal debutto strepitoso di Oriane Bertone. La francese, appena 16enne, si è fatta strada sul circuito svizzero, conquistando due top e quattro zone, concludendo la gara in 2^ posizione, al debutto assoluto in Coppa del Mondo. Bertone ha dovuto arrendersi solamente all’esperienza della campionessa del Mondo di boulder, lead e combinata in carica. Conclude il podio la statunitense Natalia Grossman.

Di seguito, le dichiarazioni della vincitrice della tappa odierna: “Mi sono davvero divertita. Non abbiamo avuto nessuna competizione sino ad oggi, quindi è bello tornare. Mi stavo allenando duramente nella scorsa stagione e quest’anno l’obiettivo più grande è arrivare in forma ad agosto”.

Tra le azzurre, il miglior piazzamento in gara l’ha ottenuto Camilla Moroni, con la sua 18^ posizione. Più indietro Laura Rogora, 29^, Giorgia Tesio, 31^, Martina Zanetti, 49^, e Giulia Medici che ha chiuso al 53° posto.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie di arrampicata sportiva anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube e Google +.

mm
Gabriele Stragapede, 24 anni. Laureato nella facoltà CIM (Comunicazione, Innovazione e Multimedialità) dell'Università di Pavia. Aspirante giornalista sportivo ed attualmente editore per Azzurri di Gloria. Appassionato di calcio e di wrestling, scrive di tutto, un po'.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *