Mads Pedersen si conferma in grande condizione, in una tappa perfetta per le sue caratteristiche: i 138.3km con partenza ed arrivo a Talavera de la Reina incoronano l’ex campione del mondo, imbattibile allo sprint.

VUELTA, 19A TAPPA: TRIS PER MADS PEDERSEN

Nessuna sorpresa a Talavera de la Reina, sede di partenza ed arrivo della 19a tappa della Vuelta: una frazione collinare con un circuito da affrontare due volte, scandito dall’ascesa verso Puerto del Piélago (9.3km al 5.6%), che vedeva Mads Pedersen come assoluto favorito. Detto, fatto: il danese piazza il tris e ipoteca la maglia verde. Poche emozioni in questa frazione: all’attacco vanno McNulty (UAE), Okamika (Burgos) e Caicedo (EF), ma sanno di avere vita breve. Il gruppo arriva sotto i due minuti già ai -70km e va a riprenderli alle pendici dell’ultima salita, ovvero a 49km dall’arrivo: Landa tira per mettere in difficoltà Pedersen e aiutare Wright, senza esito. Si arriva così allo sprint, dominato dalla maglia verde: terza vittoria per Mads Pedersen in questa Vuelta, battendo Wright e Vermeersch, con Teunissen quinto e un sorprendente Lopez nono. Non cambia nulla in classifica: Evenepoel mantiene i 2’07” su Mas alla vigilia delle ultime asperità. Domani la Vuelta affronta infatti 181km da Moralzarzal al Puerto de Navacerrada: si sale subito, coi 10.3km dell’ascesa verso Puerto de Navacerrada (6.8% di media), per poi proseguire con Puerto de Canencia (7.5km al 4.9%), Puerto de la Morcuera (9.4km al 6.9%) e l’ascesa finale, smorzata però da un tratto finale in falsopiano verso l’arrivo.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito. Scopri tutte le ultime notizie sportive di ciclismo anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagram.

Marco Corradi
31 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Collaboro con AlaNews e l'Interista

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.