Il sogno olimpico di Vanessa Ferrari si avvera per la quarta volta. In gara anche Lara Mori che la succede sul podio.

FONTE: https://www.facebook.com/vanessaferrariofficial
FONTE: https://www.facebook.com/vanessaferrariofficial

Vanessa Ferrari protagonista indiscussa della Coppa del Mondo di Doha

Il 26 Giugno 2021, a Doha, Vanessa Ferrari conquista il primo posto al corpo libero staccando il suo quarto pass olimpico (un record per la ginnastica artistica). L’atleta bresciana e caporal maggiore dell’Esercito Italiano conclude il circuito con un personale di 14.266 con l’esercizio sulle note di “Bambola” (Betta Lemme) che vale 8.366 e, quindi, insieme all’oro di tappa anche il primo posto nella classifica generale generata da una serie di incontri (Cottbus, Melbourne, Baku e Doha) scandagliati sul biennio dalla Federazione Internazionale di Ginnastica (FIG). Segue subito dopo la connazionale Lara Mori che conclude la Coppa del Mondo a 13.633: non basta il suo exploit in Qatar per dominare e concedersi il posto agli imminenti Giochi di Tokyo. Terza la brasiliana Lorrane Oliveira (12.633). 

Per Lara Mori ancora non è detta l’ultima parola: se il CT della Nazionale dovesse decidere di inserire la compagna bresciana nella formazione che competerà a Tokyo alle gare di squadra, la ginnasta toscana prenderebbe automaticamente il posto per le competizioni da individualista.

Un pass olimpico che sa anche di rivalsa: Vanessa Ferrari affronta la temibile diagonale del 2017

Per Vanessa, i Mondiali del 2017 sono sempre stati un momento da riscattare senza mai dimenticare: infatti, nella finale a Doha ripropone la stessa diagonale che ai campionati mondiali le costò l’ennesimo infortunio al tendine d’Achille e che pose forti dubbi sul proseguimento della sua carriera. La sua caparbietà non solo le ha permesso di ripresentare quella performance così difficile ma, soprattutto, di farlo a seguito di un anno così particolare interrotto bruscamente dalla pandemia. Sebbene le palestre fossero chiuse, Vanessa non si è affatto arresa e, con l’aiuto del fidanzato, ex rugbista, Simone Caprioli ha allestito una palestra nel suo garage per i suoi allenamenti e per dare suggerimenti “social” a chi durante il lockdown voleva tenersi in forma.

A fine di questa gara molto importante, la ginnasta selezionata per Tokyo si lascia a andare con un semplice commento: “Ci ho creduto, ho lavorato senza sosta […]. All’inizio di questo cammino avevo promesso che vi avrei fatto sognare e vi dico solo che il grande sogno continua, andiamo a scrivere un’altra pagina di storia!”. Con questo entusiasmo, Vanessa Ferrari è la quinta atleta e la settima ginnasta (ginnastica artistica) ad entrare nel gruppo per Tokyo 2020.  

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di ginnastica artistica e sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.