Gli Europei di nuoto di Roma regalano un’altra giornata da sogno all’Italia: Gregorio Paltrinieri domina gli 800sl, dove il 16enne Lorenzo Galossi arriva al bronzo. Uno-due nei 100 rana femminili: Pilato precede Angiolini. In tutto arrivano sette medaglie, tre d’oro.  Mondiali nuoto 2019

NUOTO, EUROPEI ROMA: PALTRINIERI E PILATO DOMINANTI

Greg-Oro colpisce ancora. Gregorio Paltrinieri è una furia inarrestabile, e domina gli 800sl dal primo all’ultimo metro, accelerando il passo di vasca in vasca: metro dopo metro, virata dopo virata, il carpigiano distrugge la resistenza del tedesco Maertens, che mette a rischio l’argento per tentare di inseguirlo. L’oro di Greg è però inattaccabile e arriva col tempo di 7.40.86, a 1”5 dal suo record europeo: Maertens è d’argento, resistendo alla rimonta di uno strepitoso Lorenzo Galossi. Il 16enne gareggia da veterano, risucchiando gli avversari (da ultimo Romanchuk, 4°) con una strepitosa medaglia di gara: arriva per lui un bronzo, al primo Europeo, col record mondiale giovanile in 7.43.37, sbriciolando di tre secondi il suo precedente personale. Se le premesse sono queste, la carriera di Galossi rischia di essere strepitosa nelle distanze lunghe dello stile libero (400, 800, 1500sl). Così com’è (già) strepitosa quella di Benedetta Pilato, che conquista l’oro europeo nei 100 rana: la tarantina sente la pressione e non nuota nei “suoi” tempi, ma conquista agevolmente la vittoria in 1.05,97. Ed è apoteosi azzurra perchè, così com’era successo ieri con Martinenghi e Poggio, Lisa Angiolini è d’argento in scia alla compagna, sconfiggendo una cliente difficile come Ruta Meilutyte. Le medaglie non sono finite qui, perchè Alessandro Miressi è bronzo nei 100sl col crono di 47″63: Mirex si ritrova, ma la gara verrà ricordata per lo strepitoso record del mondo del 17enne Albert Popovici, che cancella dai libri di storia il 46″91 ottenuto (a Roma e coi costumi “palmati”) da Cesar Cielo chiudendo in 46″86. Una giornata da ricordare per il rumeno e per Milak, impressionante e argento nei 100sl con 47″47. Non arrivano medaglie dai 200 dorso, vinti dal francese Ndoye Brouard con Restivo 5° e Mora 6°, e dalla 4x100sl femminile:  Tarantino, Cocconcelli, Morini e Di Pietro (53″56 lanciato) chiudono quarte alle spalle di Gran Bretagna, Svezia e Olanda. Oro ungherese, invece, nei 400mx femminili: Viktoria Mihalyvari prosegue la tradizione di Jakabos (argento) e Hosszu, con Sara Franceschi quarta a otto decimi dal bronzo e Ilaria Cusinato in 6a posizione. Semifinali positive: Scalia sorprende nei 50 dorso femminili, sbriciolando il suo record italiano e accedendo col miglior tempo in 27″39, Pizzini si ritrova nei 200 rana e si qualifica col secondo crono in 2.10.48. In finale anche Rivolta nei 100 farfalla (5°), mentre è out Burdisso: eliminate anche Mizzau (11a) e Antonietta Cesarano (12a) nei 200sl.

NUOTO ARTISTICO, EUROPEI ROMA: ORO PER MINISINI-RUGGIERO

Giorgio Minisini e Lucrezia Ruggiero colpiscono ancora, e conquistano l’oro nel duo misto programma libero: gli azzurri, sulle note di Beggin’, peggiorano il punteggio mondiale ma vincono in 89.7333, precedendo Spagna e Slovacchia. Arriva anche un bronzo, nel duo libero femminile: Linda Cerruti e Costanza Ferro si migliorano in 91.7000, ma sono comunque terze alle spalle di Ucraina e Austria. Italia che domina il medagliere di Roma 2022: nove ori, sette argenti, quattro bronzi e 20 medaglie complessive tra nuoto e artistico. Ucraina (4), Olanda (5) e Ungheria (8), che ci inseguono, arrivano a 17 podi in tre…

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito. Scopri tutte le ultime notizie di nuoto anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagram.

Marco Corradi
30 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Attualmente collaboro anche con AgentiAnonimi.com, sito partner di Eurosport Italia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Nuoto