L’Italia fa la storia: oro nel duo misto programma tecnico del nuoto sincronizzato. Il racconto della fantastica gara di Giorgio Minisini e Manila Flamini. 

Minisini-Flamini

MONDIALI BUDAPEST 2017: STORICO ORO PER MINISINI-FLAMINI!

”I sogni son desideri”: un noto cartone animato ci aveva messo in testa questo jingle, che ci è tornato in mente quest’oggi guardando la splendida finale che ha regalato all’Italia la prima medaglia d’oro. Il sogno che diventa desiderio da realizzare è quello del nuoto sincronizzato azzurro, che in 17 lunghissimi Mondiali aveva macinato quinti e sesti posti, oltre ai bronzi di Beatrice Adelizzi (Roma 2009) ed al bis da 3° posto di Giorgio Minisini nell’esordio del duo misto a Kazan 2015: mai un argento, mai un oro, risultato ritenuto irraggiungibile per anni. Fino ad oggi, quando la coppia composta da Giorgio Minisini e Manila Flamini (già bronzo a Kazan) ha incantato nella piscina di Budapest e conquistato un favoloso oro mondiale: bellissimo e coinvolgente l’esercizio degli azzurri nel duo misto programma tecnico, con una routine intensa ed attuale. Un esercizio che parte con l’urlo di Giorgio Minisini a bordo vasca, e s’intitola ”Scream, un urlo a Lampedusa”: il tema conduttore è quello dell’immigrazione, di un rifugiato che approda sulle coste italiane, l’esercizio dotato di grande velocità, sincronia perfetta ed elevazione al punto giusto. Elementi che colpiscono la giuria, che premia gli azzurri con un punteggio da urlo: 90.2979 punti, due in più delle qualificazioni. Quando Minisini-Flamini concludono la loro prova, sono già certi del secondo posto davanti agli USA di Bill May (promotore di questa gara e leggenda del sincro al maschile), ma l’esercizio della Russia ci regala la storia: 90.2639 punti per i nostri avversari, che terminano alle spalle degli azzurri per soli tre decimi. Tanti anni di lavoro vengono ripagati, il bronzo di Kazan è solo un ricordo di una storia iniziata due anni fa e proseguita nel migliore dei modi: l’Italia è oro nel duo misto del nuoto sincronizzato, Minisini-Flamini fanno la storia (e Minisini tenterà il bis nel programma libero sabato) e regalano agli azzurri il primo oro in questi Mondiali di Budapest.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive di nuoto anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube e Google +.

Marco Corradi
30 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Attualmente collaboro anche con AgentiAnonimi.com, sito partner di Eurosport Italia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Nuoto