L’Italia chiude al terzo posto nel gruppo 7 valevole per le qualificazioni ad Euro 2020 di Pallamano. A Kecskemét l’Ungheria si impone 32-29 e consolida il primato, mentre si spengono le possibilità per gli azzurri di partecipare all’Europeo.

Ultima partita in Nazionale per il capitano Pasquale Maione (foto FB FIGH – Federazione Italiana Giuoco Handball)

PALLAMANO, QUALIFICAZIONI EURO 2020: NIENTE PASS EUROPEO PER L’ITALIA

Si spegne all’ultima giornata il sogno Europeo per l’Italia della Pallamano. In Ungheria, casa della prima classificata del gruppo 7, gli azzurri non riescono a centrare il pass per la competizione che si svolgerà nel 2020 in Norvegia, Svezia e Austria. Fatale la sconfitta per 32-29, che preclude la qualificazione all’Italia come miglior terza.

L’Italia però esce a testa alta dal territorio ungherese: trascinata da Bulzamini, Moretti e Savini, gli azzurri hanno giocato un’ottima partita ed hanno sfiorato il colpaccio, riuscendo anche a chiudere in vantaggio il primo tempo e a condurre per parte del secondo. Nonostante la prestazione di alto livello però, alla fine l’Ungheria ha avuto la meglio, costringendo l’Italia al definitivo terzo posto che gli preclude l’accesso ad Euro 2020.

Menzione speciale per Pasquale Maione, capitano della Nazionale che dice addio alla maglia azzurra dopo 154 presenze.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.
Scopri tutte le ultime notizie di pallamano anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagram e YouTube.

Gabriele Burini
Studente di lingue e culture straniere all'Università di Perugia. Volevo fare il calciatore, mi sono dovuto accontentare di raccontare lo sport

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Pallamano