Pallanuoto Europei 2020: le Nazionali maschile e femminile italiane saranno protagoniste del Campionato europeo a Budapest. Il Setterosa punta alla qualificazione olimpica.

Il 7Bello esulta in acqua (foto FIN)

PALLANUOTO EUROPEI 2020: LA COMPETIZIONE FEMMINILE

Dal 12 al 26 gennaio 2020 la Duna Arena di Budapest, in Ungheria, sarà la sede principale della 34ª edizione dei Campionati europei di pallanuoto.

Il Settebello, campione del mondo e già qualificato a Tokyo 2020, punta al vertice, così come il Setterosa, che deve guadagnarsi anche il pass per le imminenti Olimpiadi nipponiche.

Le squadre partecipanti al torneo femminile sono 12, divise in 2 gironi all’italiana da 6 formazioni ciascuno. Le prime 4 classificate di ogni gruppo accederanno ai quarti di finale.

Il commissario tecnico Paolo Zizza ha convocato il capitano Elisa Queirolo, Carla Carrega, Roberta Bianconi, Silvia Avegno, Chiara Tabani, Loredana Sparano, Izabella ChiappiniArianna Garibotti, Giulia Gorlero, Rosaria Aiello, Giulia Emmolo, Valeria Palmieri, Claudia Marletta.

Le azzurre guidate dal ct Paolo Zizza sono inserite nel raggruppamento B con Spagna, Olanda, Germania, Israele e Francia.

L’Italia debutterà il 12 gennaio contro la Germania (ore 16:00), poi sarà la volta di Spagna il 13 (17:30), Olanda il 15 (17:30), il 17 Israele (16:00) e il 19 Francia (11:30).

Nel girone A ci sono Slovacchia, Ungheria, Grecia, Serbia, Croazia e Russia.

Il 21 gennaio si giocheranno i quarti di finale, il 23 le semifinali e il 25 gennaio le finali.

PALLANUOTO EUROPEI 2020: LA COMPETIZIONE MASCHILE

Nel torneo maschile, sono 16 le Nazionali che si daranno battaglia, divise in 4 gironi all’italiana da 4 squadre. Terminata la prima fase, la 1ª classificata di ogni gruppo accederà direttamente ai quarti di finale, mentre 2ª e 3ª passeranno dagli ottavi (il girone A incrocerà il girone C, il B incrocerà il D).

Il commissario tecnico Alessandro Campagna ha convocato il capitano Pietro Figlioli, Marco Del Lungo, Niccolò Figari, Michael Bodegas, Vincenzo Dolce, Gianmarco Nicosia, Matteo Aicardi, Stefano Luongo, Francesco Di Fulvio, Oscar Gonzalo Echenique, Andrea Fondelli, Vincenzo Renzuto Iodice, Alessandro Velotto.

Il 7bello del ct Sandro Campagna è inserito nel gruppo D con Georgia, Grecia e Francia. La prima partita sarà contro la Grecia il 14 gennaio (21:00), poi incontrerà la Francia il 16 (17:30) e la Georgia il 18 (14:30).

Negli altri gironi, Germania, Slovacchia, Croazia e Montenegro sono nel gruppo A; nel raggruppamento B si affronteranno Romania, Serbia, Olanda e Russia; nel girone C si scontreranno Malta, Turchia, Spagna e Ungheria.

Il 20 gennaio andranno in scena gli ottavi di finale, il 22 i quarti, il 24 le semifinali e il 26 gennaio le finali.

Le partite delle squadre azzurre saranno trasmesse in diretta su Rai Sport + HD (canale 57) e in streaming su www.raisport.it.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube.

mm
Giornalista, onnivora di cultura a 360º. Lavoro nel campo dei media, in particolare nel mondo dell'informazione e social. Lo sport è una delle mie tante passioni, coltivata sul campo, sui libri e sullo schermo.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Pallanuoto