Secondo match ai Mondiali di volley maschile per gli Azzurri di Fefè De Giorgi che sconfiggono anche la Turchia.

FONTE: volleyballworld.com

TURCHIA KO, AZZURRI AGLI OTTAVI

La seconda partita di questi Mondiali di volley maschile vede l’Italia battere anche la Turchia per 3-0 (25-18; 25-20; 25-22), una partita mai in discussione per gli Azzurri che hanno dimostrato di essere superiori agli avversari e hanno conquistato così gli ottavi di finale, in virtù del secondo successo netto. Nel prossimo match, in programma mercoledì 31 agosto contro la Cina, i ragazzi di coach De Giorgi cercheranno un altro 3-0 per avere un accoppiamento favorevole agli ottavi.

Nell’altra partita del girone E il Canada ha battuto la Cina per 3-0. Ma andiamo a vedere quanto è accaduto nel  match degli Azzurri.

PRIMO SET

Pronti via la pipe di Michieletto e l’attacco di Romanò ci portano sul +3 (6-3). L’attacco di Adis Lagumdzija non va a buon fine, poi Michieletto trova il mani out del muro turco e l’Italia prova a scappare via (10-5). L’ace di Bülbül e l’attacco out di Michieletto riportano la Turchia a -2 (12-10). L’ace e la pipe di Michieletto riportano l’Italia a +4 (15-11). Il monster block di Russo e l’attacco potente di Romanò portano gli Azzurri sul 18-13. La Turchia non ci sta e prova ad accorciare con Adis Lagumdzija (20-17). Attacco di Lavia che trova il mani out del muro turco per il 23-17. Michieletto mette giù il pallone del 24-17, l’Italia ha a disposizione sette set point. La Turchia ce ne annulla uno, poi Russo, con l’aiuto della rete, riesce a mettere il pallone nel campo avversario per il 25-18 e l’1-0 Azzurro.

SECONDO SET

Il secondo set vede l’Italia portarsi subito sul +2 (4-2), poi un regalo a testa tra le formazioni vede oscillare il risultato tra il +2 Azzurro e il -1 turco, poi l’attacco out dei nostri avversari e Russo che la mette giù ci permette di guadagnare quattro punti di vantaggio e di gestire meglio il gioco (9-5). Attacco di Adis Lagumdzija trova il tocco a muro di Michieletto, poi l’ace di Subasi riporta la Turchia a -1 (9-8). Giannelli con l’aiuto del nastro trova un ace che vale il 12-8 per gli Azzurri. La Turchia non ci sta e la diagonale di Adis Lagumdzija è vincente e riporta la i turchi a mettere pressione all’Italia, che però resta avanti (15-12). Attacco vincente di Yuri Romanò per il 18-13. Primo tempo vincente di Russo (21-17). Altro ace, questa volta all’incrocio delle linee, da parte di Adis Lagumdzija che riporta la Turchia sul -2 (21-19). Galassi la mette giù col muro che non riesce a intervenire (23-20), poi Lavia in diagonale che trova il 24-20 e quattro set point per gli Azzurri. Adis Lagumdzija attacca, ma trova la rete e ci regala il 25-20 e il 2-0.

TERZO SET

Il terzo parziale si apre con il muro di Russo e con l’ace di Giannelli che portano subito l’Italia sul 4-0. La Turchia non ci sta e la seconda di Eksi vale il -2 (7-5). Russo prova un primo tempo ma Ulu gli chiude la porta in faccia e i turchi si fanno davvero insidiosi (9-8). Prima l’attacco di Romanò poi Lavia che trova un ottima schiacciata valgono il 14-11. Il muro di Ulu su Lavia con la Turchia che torna a -1 (15-14). Pallone alto, Michieletto fa un passo indietro per riuscire ad attaccarlo trovando anche il tocco del muro turco, 20-16 Italia, con la pressione che ora è tutta sui nostri avversari. Lavia trova un diagonale spettacolare che risolve una situazione di grande confusione (22-17). Servizio di Adis Lagumdzija, Scanferla non riesce a ricevere bene, il pallone torna nel campo turco con Mirza Lagumdzija che la mette giù (23-21), poi lo stesso Adis Lagumdzija sbaglia dai nove metri (24-21) tre match point per l’Italia. Anzani sbaglia dai nove metri, ma anche la battuta di Mirza Lagumdzija finisce a rete per il 25-22 e il 3-0 definitivo.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito. Scopri tutte le ultime notizie sportive di pallavolo anche sui nostri social: Facebook, Twitter, Instagram e YouTube.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Pallavolo