Scherma, Coppa del Mondo 2021. L’Italia del fioretto chiude la prima tappa del 2021, il Grand Prix FIE di Doha, ai piedi del podio, con Alice Volpi, la migliore tra le fila degli azzurri.

Alice Volpi in pedana per il primo appuntamento del 2021: il Grand Prix FIE di Doha (fonte: FederScherma – Augusto Bizzi Team)

Fioretto, Coppa del Mondo 2021: Alice Volpi ai piedi del podio nel Grand Prix FIE di Doha

Si è concluso ieri il Grand Prix FIE di Doha, prima tappa della Coppa del Mondo di fioretto 2021. Dopo il successo degli spadisti, al debutto a Kazan, e il secondo posto delle azzurre della sciabola a Budapest, primo impegno del 2021 della scherma tricolore dopo la lunga pausa, l’Italia del fioretto, impegnata da venerdì 26 a domenica 28 marzo sulle pedane qatariote, ha chiuso ai piedi del podio.

La migliore, tra le fila dell’Italia, è stata Alice Volpi, giunta a un passo dalle semifinali, dalla sicurezza di un podio nel “grande evento” di Doha. La fiorettista della FederScherma ha debuttato con un netto 15-6 nei confronti della polacca Martyna Jelinska, eliminando dunque la francese Anita Blaze, per 15-8, e la canadese Eleanor Harvey, 15-11. Ai quarti di finale, Volpi si è dovuta arrendere alla russa Marta Martyanova, assicuratasi il terzo posto all’ultima stoccata, 15-14.

Costretta alla resa al turno precedente, al tabellone delle sedici, Beatrice Monaco. La quale, eliminata la connazionale Martina Batini, 15-13 al primo turno, e l’americana Jacqueline Dubrovich, 15-7, si è dovuta arrendere, sul 15-9, all’olimpionica russa Inna Deriglazova. Poi vincitrice della tappa, con un netto 15-5 in finale contro la cinese Qingyuan Chen (completa il podio, insieme a Martyanova, la transalpina Ysaora Thibus).

Stop nel medesimo turno anche per Martina Sinigalia ed Erica Cipressa, eliminate, rispettivamente, dalla russa Adelina Zagidullina, 15-11, e, con medesimo punteggio, da Chen. Turno delle trentadue fatale, invece, per Arianna Errigo, sconfitta sul 15-12 dalla turca Irem Karamete; Francesca Palumbo, 15-7 contro Martyanova; e Camilla Mancini, 15-12 contro Deriglazova. Out al primo turno del tabellone principale, oltre a Batini, per Elisa Vardaro e Valentina De Costanzo, mentre sono state costrette a interrompere il proprio percorso alle qualificazioni Elena Tangherlini ed Elisabetta Bianchin.

La leggenda del fioretto Giovanna Trillini, membro dello staff tecnico azzurro (fonte: pagina Facebook ufficiale FIE – Augusto Bizzi Team)

Gli azzurri del fioretto si fermano alle porte degli ottavi del Grand Prix di Doha

Nella gara maschile, l’Italia è giunta sino alle porte del tabellone dei sedici. Con Daniele Garozzo, ivi sconfitto 15-10 dal ceco Alexander Choupenitch; Giorgio Avola, 15-12 contro il portacolori di Hong Kong Chun Yin Ryan Choi; Damiano Rosatelli, 15-13 per mano del transalpino Alexandre Sido; e Guillaume Bianchi, 15-9 contro il vicecampione olimpico Alexander Massialas.

Out al primo turno, invece, il detentore della Coppa del Mondo Alessio Foconi e il veterano Andrea Cassarà; entrambi beffati all’ultima stoccata, rispettivamente dal francese Tyvan Bibard e dal russo Dmitrij Zerebcenko. Turno inaugurale fatale anche per Alessandro Paroli, 15-6 contro il rappresentante della Repubblica Ceca Alexander Choupenitch; Edoardo Luperi, 15-8 contro il russo Kiril Borodachev; Lorenzo Nista, battuto con medesimo punteggio dal francese Maxime Pauty; e Tommaso Marini, eliminato sul 15-11 nel derby con Bianchi. Costretto alla resa ai preliminari Francesco Ingargiola.

A imporsi, nella gara al maschile, è stato lo statunitense Gerek Meinhardt, capace di imporsi per 15-11, nella finale, sul nipponico Takahiro Shikine; completano il podio, al terzo posto, l’americano Race Imboden e il transalpino Alexandre Ediri.

Enrico Garozzo a Doha per il primo appuntamento fiorettistisco del nuovo anno (fonte: pagina Facebook ufficiale FIE – Augusto Bizzi Team)

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di scherma e sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube.

Niki Figus
Studente universitario. Naufrago del mare che sta tra il dire e il fare. Un libro, punk-rock, wrestling, carta e penna.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Scherma