L’Italia non si ferma e, dopo le due vittorie di Sofia Goggia e il 3° posto di Elena Curtoni in discesa, va nuovamente sul podio a Crans Montana: Federica Brignone è 3a in Super-G. 4° posto per Innerhofer sulla Streif.

SCI ALPINO, COPPA DEL MONDO: BRIGNONE SUL PODIO IN SUPER-G

Dopo i due successi di Sofia Goggia in discesa, coadiuvati dal 3° posto di Elena Curtoni e dall’ottima prova di squadra vista ieri (Goggia 1a, Curtoni 3a, Pirovano 4a, Brignone 9a), l’Italia si conferma sulle nevi di Crans Montana e conquista un nuovo podio in Super-G. Vittoria per Lara Gut, che continua a macinare successi in questa disciplina e sale a 14 vittorie in CdM col tempo di 1.15.63, rifilando distacchi-monstre alle rivali: al 2° posto c’è Tippler con 93/100 di ritardo, mentre Federica Brignone chiude in 3a posizione con 1”02 di distacco dalla vetta. Ottima prova per Federica, e anche per Francesca Marsaglia, che è 4a a 1”06: out invece Goggia (all’ultima porta), Elena Curtoni, Roberta Melesi e Nadia Delago. 5° posto per l’austriaca Scheyer (+1.12), che precede Nufer (+1.13), Haaser (+1.39) e Marta Bassino, 8a a 1”41: top-10 anche per Suter (+1.52) e Kajsa Lie (+1.55), chiude invece il quadro delle italiane Pirovano col 22° posto a 2”02. Vlhova resta leader in CdM con 861pti, precedendo Gisin (743) e Gut (667): seguono Bassino (655) e Goggia (654), con Brignone 7a a 547pti. Le ragazze torneranno in gara martedì, nel gigante sull’Erta di Plan de Corones/Kronplatz.

SCI ALPINO, COPPA DEL MONDO: INNERHOFER 4° SULLA STREIF

Due su due per Beat Feuz nella discesa libera sulla Streif: lo svizzero, che non aveva mai vinto a Kitzbühel, completa così una storica doppietta. Feuz chiude col tempo di 1.55.29, precedendo di 17/100 Clarey, atleta più vecchio sul podio in CdM coi suoi 40 anni. Terzo Matthias Mayer, con 38/100 di ritardo, mentre conquista un ottimo 4° posto Christof Innerhofer, tornato ad attaccare e prendersi rischi dopo i tanti problemi fisici: per lui 86/100 di distacco e un risultato che sa di ripartenza e rinascita. Inner precede Baumann (+0.97) e Sander (+1.00), con Dominik Paris 7° a 1”18 dopo aver faticato nel momento di minor visibilità: top-10 anche per Striedinger (+1.20), Bailet (+1.22) e il duo Hemetsberger-Odermatt (+1.32). Ottima prova per Florian Schieder, che nonostante il pettorale #50 ha fatto registrare ottimi intertempi (da top-5) nella parte alta, per poi calare nel finale e chiudere 14° a 1”43: top-30 per Marsaglia, 28° a 2”31, mentre Cazzaniga è 33° (+2.61) e Buzzi 35° (+2.84). Nessuna variazione nella generale di CdM: Pinturault sempre leader con 778pti, precedendo Kilde (558, stagione finita) e Odermatt (527), mentre Paris è 17° con 238pti. Domani il Super-G che concluderà il weekend di Kitz, mentre martedì occhi puntati sullo slalom di Schladming

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie degli sport invernali anche sui nostri social: Facebook,TwitterInstagram e YouTube.

Marco Corradi
30 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Attualmente collaboro anche con AgentiAnonimi.com, sito partner di Eurosport Italia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Sci alpino