L’Italia non si ferma e, dopo le due vittorie di Sofia Goggia e il 3° posto di Elena Curtoni in discesa, va nuovamente sul podio a Crans Montana: Federica Brignone è 3a in Super-G. 4° posto per Innerhofer sulla Streif.

SCI ALPINO, COPPA DEL MONDO: BRIGNONE SUL PODIO IN SUPER-G

Dopo i due successi di Sofia Goggia in discesa, coadiuvati dal 3° posto di Elena Curtoni e dall’ottima prova di squadra vista ieri (Goggia 1a, Curtoni 3a, Pirovano 4a, Brignone 9a), l’Italia si conferma sulle nevi di Crans Montana e conquista un nuovo podio in Super-G. Vittoria per Lara Gut, che continua a macinare successi in questa disciplina e sale a 14 vittorie in CdM col tempo di 1.15.63, rifilando distacchi-monstre alle rivali: al 2° posto c’è Tippler con 93/100 di ritardo, mentre Federica Brignone chiude in 3a posizione con 1”02 di distacco dalla vetta. Ottima prova per Federica, e anche per Francesca Marsaglia, che è 4a a 1”06: out invece Goggia (all’ultima porta), Elena Curtoni, Roberta Melesi e Nadia Delago. 5° posto per l’austriaca Scheyer (+1.12), che precede Nufer (+1.13), Haaser (+1.39) e Marta Bassino, 8a a 1”41: top-10 anche per Suter (+1.52) e Kajsa Lie (+1.55), chiude invece il quadro delle italiane Pirovano col 22° posto a 2”02. Vlhova resta leader in CdM con 861pti, precedendo Gisin (743) e Gut (667): seguono Bassino (655) e Goggia (654), con Brignone 7a a 547pti. Le ragazze torneranno in gara martedì, nel gigante sull’Erta di Plan de Corones/Kronplatz.

SCI ALPINO, COPPA DEL MONDO: INNERHOFER 4° SULLA STREIF

Due su due per Beat Feuz nella discesa libera sulla Streif: lo svizzero, che non aveva mai vinto a Kitzbühel, completa così una storica doppietta. Feuz chiude col tempo di 1.55.29, precedendo di 17/100 Clarey, atleta più vecchio sul podio in CdM coi suoi 40 anni. Terzo Matthias Mayer, con 38/100 di ritardo, mentre conquista un ottimo 4° posto Christof Innerhofer, tornato ad attaccare e prendersi rischi dopo i tanti problemi fisici: per lui 86/100 di distacco e un risultato che sa di ripartenza e rinascita. Inner precede Baumann (+0.97) e Sander (+1.00), con Dominik Paris 7° a 1”18 dopo aver faticato nel momento di minor visibilità: top-10 anche per Striedinger (+1.20), Bailet (+1.22) e il duo Hemetsberger-Odermatt (+1.32). Ottima prova per Florian Schieder, che nonostante il pettorale #50 ha fatto registrare ottimi intertempi (da top-5) nella parte alta, per poi calare nel finale e chiudere 14° a 1”43: top-30 per Marsaglia, 28° a 2”31, mentre Cazzaniga è 33° (+2.61) e Buzzi 35° (+2.84). Nessuna variazione nella generale di CdM: Pinturault sempre leader con 778pti, precedendo Kilde (558, stagione finita) e Odermatt (527), mentre Paris è 17° con 238pti. Domani il Super-G che concluderà il weekend di Kitz, mentre martedì occhi puntati sullo slalom di Schladming

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie degli sport invernali anche sui nostri social: Facebook,TwitterInstagram e YouTube.

Marco Corradi
31 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Collaboro con AlaNews e l'Interista

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Sci alpino