Henrik Kristoffersen rompe il suo periodo nero e vince lo slalom di Chamonix: 7° Razzoli in rimonta. Surreale infortunio per Sofia Goggia mentre tornava in hotel dopo il rinvio del Super-G: distorsione al ginocchio, ma si teme l’interessamento dei legamenti.

SCI ALPINO, COPPA DEL MONDO: KRISTOFFERSEN TORNA AL SUCCESSO

Il periodo buio di Henrik Kristoffersen si chiude (forse) con la vittoria nello slalom di Chamonix. Il norvegese, grande rivale di Hirscher nei suoi ultimi anni, era l’assoluto favorito della scorsa Coppa del Mondo, salvo poi cedere alla pressione e veder vincere a sorpresa il compagno di squadra Kilde. Un successo che gli ha causato qualche ripercussione a livello psicologico, perchè nella Coppa del Mondo 2020/21 Kristoffersen non era mai stato sè stesso: irriconoscibile in slalom e gigante, senza risultati di rilievo nell’intera stagione. Il norvegese si è sbloccato quest’oggi, nel secondo slalom di Chamonix, sconfiggendo le buche e un tracciato molto segnato: vittoria col tempo di 1.37.81 per Kristoffersen, che ha preceduto di 28/100 Zenhaeusern e di 66/100 Sandro Simonet, che rimonta dal 30° al 3° posto con una strepitosa seconda manche. 4° posto per Pertl (+1.03), ex-aequo con Muffat-Jeandet, mentre Schwarz chiude 6° con 1”28 di ritardo: settimo posto per Giuliano Razzoli (+1.29), rimontando di nove posizioni. Chiude ottavo invece Manfred Moelgg, 26° nella 1a manche e in rimonta col 4° crono della 2a run, a 1”31 dal vincitore: stesso tempo per Pinturault, mentre Jacobsen è 10° a 1”38. Per quel che riguarda gli altri italiani, 13° Vinatzer a 1”56: 21° Maurberger (+1.90), mentre Gross scivola dal 9° al 28° posto, staccato di 2″57. Out invece Sala e Tonetti. Coppa di specialità che sembra sempre più nelle mani di Schwarz, con 589pti contro i 443 di Zenhaeusern e i 405 di Foss-Solevaag. Pinturault resta leader di CdM con 924pti, precedendo Schwarz (666) e Odermatt (607). Il circus si trasferirà a Garmisch: in programma un Super-G (venerdì) e una discesa (sabato), poi dall’8 febbraio occhi puntati sui Mondiali di Cortina.

SCI ALPINO, COPPA DEL MONDO: RINVIATO IL SUPER-G. INFORTUNIO PER SOFIA GOGGIA

La notizia di giornata non è il rinvio del secondo Super-G di Garmisch, che si disputerà domani dopo l’annullamento odierno per l’eccessiva nebbia che ha avvolto la pista tedesca, ma il surreale infortunio di Sofia Goggia. L’azzurra è stata vittima della sfortuna, come spesso le è capitato in carriera, e rischia di dover saltare i Mondiali di Cortina e patire un lungo stop: mentre rientrava a valle dopo il rinvio del Super-G, sciando sulla pista di rientro come di consueto, la bergamasca è caduta sulla neve fresca. Per lei un forte trauma distorsivo al ginocchio destro, ma si teme il peggio: sosterrà ulteriori esami in serata, perchè si teme la rottura dei legamenti. Speriamo che la diagnosi non sia questa, altrimenti Sofia Goggia dovrebbe fermarsi almeno fino all’inizio della stagione 2021/22.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie degli sport invernali anche sui nostri social: Facebook,TwitterInstagram e YouTube.

Marco Corradi
30 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Attualmente collaboro anche con AgentiAnonimi.com, sito partner di Eurosport Italia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Sci alpino