Si concludono col botto gli Europei 2021 di short track. Pietro Sighel conquista la medaglia d’argento nella classifica overall.

Pietro Sighel
Pietro Sighel (FONTE: https://www.fisg.it/web/short-track)

TRIPUDIO AZZURRO

Giornata finale straordinaria per il team azzurro, impegnato a Gdansk (POL) per gli Europei 2021 di short track. Il protagonista assoluto è stato ancora Pietro Sighel, autore di una prestazione magistrale nei 3000m, dopo l’argento di ieri nei 500m.

L’azzurro ha ottenuto il primo posto nella gara individuale, piazzamento che gli ha permesso di salire sul podio della classifica overall. Medaglia d’argento al collo per Sighel, una medaglia che mancava da ben 11 anni all’Italia.

STAFFETTE MEDAGLIATE

Grosse soddisfazioni arrivano anche dalle staffette azzurre. La compagine maschile, formata da Pietro Sighel, Andrea Cassinelli, Yuri Confortola e Luca Spechenhauser, ha conquistato la medaglia d’argento, piazzandosi dietro alla sola Olanda.

Terzo posto e bronzo continentale finale per Cynthia Mascitto, Arianna Sighel, Gloria Ioratti ed Elena Viviani, piazzatesi dietro a Francia ed Olanda.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive di short track anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube e Google +.

mm
Gabriele Stragapede, 24 anni. Laureato nella facoltà CIM (Comunicazione, Innovazione e Multimedialità) dell'Università di Pavia. Aspirante giornalista sportivo ed attualmente editore per Azzurri di Gloria. Appassionato di calcio e di wrestling, scrive di tutto, un po'.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Short track