Le Olimpiadi di Tokyo 2020 inizieranno ufficialmente venerdì con la cerimonia d’apertura, ma alcune discipline hanno anticipato i tempi. L’Italia debutta con un ko nel softball: gli USA battono 2-0 le azzurre.

OLIMPIADI TOKYO 2020, L’ITALIA DEBUTTA CON UN KO NEL SOFTBALL

Inizia con una sconfitta il cammino dell’Italia nelle Olimpiadi di Tokyo 2020. I Giochi inizieranno ufficialmente venerdì, con la cerimonia d’apertura fissata alle 13, ma in realtà alcune discipline inizieranno a gareggiare prima dello start ufficiale. Una di queste è il softball, e nello scenario di Fukushima, le azzurre debuttano con un ko contro gli Stati Uniti, serissimi candidati all’oro olimpico. Partita solida in difesa delle azzurre, contro una squadra che è stata trascinata ancora da Cat Osterman, ultima reduce dall’oro a cinque cerchi di Atene 2004. Avvio difficile per le italiane, che non riescono a trovare valide, ma Greta Cecchetti non si fa vincere dall’emozione e riesce a salvare le italiane. Il punto che spezza la parità arriva nel quarto inning, poi nella parte bassa del 5° inning arriva il 2-0 degli Stati Uniti. I talenti azzurri si difendono ed escono a testa altissima dal match: nelle precedenti sfide (Sydney e Atene), l’Italia aveva perso 6-0 e 7-0 contro gli USA, dunque questo ko è il migliore per la nostra nazionale. Una selezione, quella azzurra, che aveva perso il ct Enrico Obletter, morto nello scorso febbraio per il COVID-19 e ricordato dalle atlete a inizio partita: “Anche se non era qui con noi, ce l’avevamo nel cuore. Possiamo ancora sentire la sua voce”. Domani alle 8 le azzurre sfideranno l‘Australia, in un match che potrebbe già essere decisivo per mantenere viva la speranza della finalina per il bronzo: le aussie hanno perso 8-1 contro il Giappone detentore del titolo, e dunque batterle vorrebbe dire giocarsi tutto nel match conclusivo contro le padrone di casa. L’Italia sogna, appuntamento alle 8.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive anche sui nostri social: FacebookTwitter, Instagram e YouTube.

Marco Corradi
30 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Attualmente collaboro anche con AgentiAnonimi.com, sito partner di Eurosport Italia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *