È cominciata la seconda giornata di gare delle Olimpiadi di Tokyo 2020. Andiamo a vedere quanto è successo sino ad ora.

Gabriele Detti
Gabriele Detti (FONTE: https://masterx.iulm.it/)

NUOTO: GLI AZZURRI DELUDONO

Non il migliore degli inizi per il mondo del nuoto azzurro in questa mattinata di gare delle Olimpiadi di Tokyo 2020. Delude Gabriele Detti nei 400m stile libero. L’azzurro ha chiuso in 6^ posizione la finale con il tempo di 3:44.88. L’oro olimpico è stato sorprendentemente vinto dal tunisino Ahmed Hafnaoui, classe 2002, che ha disputato una finale strepitosa, conclusa con il tempo di 3:43.36.

Nulla da fare nemmeno per Alberto Razzetti, arrivato ultimo nella finale dei 400m misti maschili. Una grossa delusione per l’azzurro che, col tempo delle qualificazioni, sarebbe stato addirittura argento quest’oggi. L’azzurro è stato sicuramente condizionato da una non buona frazione a dorso.

Stessa sorte anche per Ilaria Cusinato, anche lei ultima nei 400m misti femminili, con il tempo di 4:40.65.

Eliminate anche Ilaria Bianchi ed Elena Di Liddo nelle semifinali dei 100m farfalla. Ultimo posto per Bianchi, mentre ha chiuso 7^ Di Liddo nella propria semifinale, con il tempo di 57.60. Non ci saranno quindi azzurre nella finale dei 100m farfalla.

Strepitosa semifinale per Niccolò Martinenghi nei 100m rana. L’azzurro ha chiuso in 2^ posizione la propria semifinale, migliorando il proprio record italiano e portandolo a 58.28. Martinenghi si è quindi qualificato alla finale con il 3° tempo complessivo. 59.91, invece, per Federico Poggio, out dalla finale.

Qui, il live integrale di tutte le gare degli azzurri del nuoto.

VOLLEY FEMMINILE: ITALIA – ROC 3-0

L’Italia femminile del volley, guidata da Paola Egonu, vince e convince in tre set (25-23, 25-19, 25-14) contro il Comitato Olimpico Russo. Una vittoria abbastanza agevole per le azzurre che hanno saputo soffrire in un primo set equilibrato, per poi dilagare nei due set successivi.

Qui, il resoconto integrale di tutto il match delle azzurre.

SCHERMA: ERRIGO E VOLPI AVANZANO SENZA PROBLEMI

Nel fioretto femminile, Arianna Errigo ha debuttato ai sedicesimi di finale, dominando la propria sfida contro l’egiziana Yara El-Sharkawy. L’azzurra si è portata avanti 11-0 dopo un solo minuto e mezzo di sfida. Sfida che si è poi conclusa meno di un minuto dopo per 15-2 in favore di Errigo, che sembra essere straordinariamente in forma. Ottavi di finale conquistati.

Eliminazione, invece, per Martina Batini che ha perso il proprio sedicesimo per 15-10 contro l’ungherese Fanni Kreiss, in una gara che ha controllato sin dal primo assalto. Un’eliminazione mesta per l’azzurra.

Grande prova anche per Alice Volpi che raggiunge gli ottavi di finale, sconfiggendo per 15-5 l’ungherese Kata Kondricz, in una sfida assolutamente dominata dall’azzurra, parsa sempre in controllo della situazione.

PALLANUOTO: IL SETTBELLO ANNIENTA IL SUDAFRICA

Vittoria schiacciante per il Settebello nella prima partita del girone A del round preliminare. Gli azzurri hanno dominato il match, non lasciando alcuno scampo alla formazione sudafricana. Il risultato è impietoso e recita 21-2 per il Settebello. Un match senza storia in cui si fa notare Francesco Di Fulvio, autore di ben 5 realizzazioni.

SURF: FIORAVANTI AL 2° ROUND

La mattinata di gare delle Olimpiadi di Tokyo 2020 è cominciata, in realtà, con il 1° turno di qualificazione di surf. L’unico rappresentante azzurro in gara, Leonardo Fioravanti, non è riuscito ad accedere direttamente al 3° round. Il surfer italiano non ha trovato l’onda giusta negli ultimi 10 minuti di qualifica, per provare ad insidiare il brasiliano Italo Ferreira ed il giapponese Hiroto Ohhara, qualificatisi alla manche successiva. Fioravanti ha terminato in 3^ posizione con 9.43 punti e dovrà quindi passare dal 2° round per continuare la sua avventura olimpica.

TIRO CON L’ARCO: ITALIA – GRAN BRETAGNA 5-3

Buona prova delle arcieri azzurre, impegnate negli ottavi di finale della prova a squadra femminile. Chiara Rebagliati, Lucilla Boari e Tatiana Andreoli hanno avuto la meglio per 5-3 sulla Gran Bretagna, al termine dei 4 canonici round. Le azzurre, dopo aver perso il primo set 52-51, a causa di un 6 a metà percorso, hanno trovato una miglior precisione al tiro, pur essendo condizionate dalle non perfette condizioni atmosferiche, a causa del vento che si è abbattuto su Tokyo. Rebagliati, Boari ed Andreoli hanno sfruttato al massimo qualche errore di troppo delle avversarie britanniche, vincendo secondo (54-52) e terzo set (46-45). Il pareggio nell’ultimo round ha conferito il passaggio ai quarti di finale per le azzurre, dove sfideranno le invincibili del team della Corea del Sud che, ricordiamo, non ha mai perso una gara ai Giochi Olimpici.

BASKET 3X3: ITALIA – ROMANIA 22-14

Ottima prestazione per le quattro azzurre del basket 3×3 femminile. Chiara Consolini, Giulia Rulli, Marcella Filippi e Rae Lin D’Alie hanno avuto la meglio sulla compagine romena, vincendo il match del raggruppamento per 22-14. Una partita perfettamente controllata dalle azzurre, che non sono mai sembrate essere in difficoltà. Sugli scudi la prestazione di D’Alie che ha trascinato tutta la squadra, mettendo a referto ben 13 punti, sui 22 totali.

CANOTTAGGIO: AZZURRE IN FINALE

Le azzurre del quattro di coppia del canottaggio raggiungono la finale olimpica. Un’ottima prestazione nel turno di ripescaggio per Valentina Iseppi, Alessandra Montesano, Veronica Lisi e Stefania Gobbi che hanno centrato la qualificazione in finale A, dopo aver terminato il round in 2^ posizione, dietro l’Australia, con il tempo di 6:37.44.

Gennaro Di Mauro, invece, ha chiuso in 3^ posizione la propria batteria nel singolo maschile, conquistando il pass per la semifinale olimpica. Tempo di 7:26.25 per l’azzurro.

OLIMPIADI TOKYO 2020: NEWS, RISULTATI E MEDAGLIERE AGGIORNATO

News sulle Olimpiadi di Tokyo 2020 tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive anche sui nostri social: FacebookTwitter, Instagram e YouTube.

mm
Gabriele Stragapede, 24 anni. Laureato nella facoltà CIM (Comunicazione, Innovazione e Multimedialità) dell'Università di Pavia. Aspirante giornalista sportivo ed attualmente editore per Azzurri di Gloria. Appassionato di calcio e di wrestling, scrive di tutto, un po'.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *