Andiamo a ricapitolare tutte le emozioni azzurre vissute in queste ore della 15^ giornata delle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Milena Baldassarri
Milena Baldassarri (FONTE: Reuters / Lisi Niesner)

CICLISMO SU PISTA: L’ITALIA NON CI PROVA NEMMENO

Una prestazione insolita per Elia Viviani e Simone Consonni che hanno chiuso al 10° posto la finale del madison maschile. Entrambi gli azzurri sono sembrati sulle gambe, privi di energie lungo tutto il corso della gara. Viviani/Consonni, dopo un inizio di gara sulla scia del duo danese, britannico e francese, hanno alzato bandiera bianca, non riuscendo mai ad essere competitivi nelle sprint. A fine prova, gli azzurri sono stati anche doppiati, concludendo la prova con il punteggio di -9. Un punteggio irriconoscibile per le qualità di Elia Viviani e Simone Consonni. L’oro è andato alla Danimarca, seguita dalla Gran Bretagna e dalla Francia.

GINNASTICA RITMICA: BALDASSARRI 6^

ALL-AROUND INDIVIDUALE

Milena Baldassarri è stata impegnata nella finale dell’all-around individuale femminile. L’azzurra ha chiuso la 1^ rotazione (cerchi) con 25.100 punti, issandosi momentaneamente al 7° posto. Nella 2^ rotazione (palla), Baldassarri ha totalizzato 25.625 punti, guadagnando una posizione e portandosi al 6° posto. Ottima la 3^ rotazione (clave tre) di Baldassarri che ha ottenuto 26.300 punti, rimanendo in 6^ posizione. Nell’ultima rotazione (nastro), l’azzurra si è presa altri 22.400 punti, per un totale di 99.625. Baldassarri ha quindi terminato la prova con il 6° piazzamento finale: è il miglior risultato di sempre nella ginnastica ritmica.

ALL-AROUND A SQUADRE

Martina Centofanti, Agnese Duranti, Alessia Maurelli, Daniela Mogurean e Martina Santandrea erano impegnate nelle qualificazioni alla finale dell’all-around a squadre femminile. Le azzurre, nella 1^ rotazione, hanno totalizzato uno score di 44.600, portandosi al 3° posto. Posizionamento che hanno confermato grazie al 42.550 della 2^ rotazione: 87.150 il totale delle azzurre, dietro solo a Bulgaria e ROC. Le azzurre si sono così qualificate alla gara finale.

KARATE: SEMERARO ELIMINATA

Silvia Semeraro è stata impegnata nell’elimination round della Pool A, categoria kumite +61kg. L’azzurra ha incominciato bene il suo percorso, sconfiggendo la giapponese Ayumi Wekusa per 4-3. Equilibratissimo il primo match per Semeraro, deciso da un ippon a metà incontro e da uno yuko sul finale. Nel secondo match, Semeraro è andata incontro alla prima sconfitta: la kazaka Sofya Berultseva ha avuto la meglio per 5-1, grazie a 3 yuko ed un wazari, in un match in cui Semeraro è sembrata patire la maggior fisicità dell’avversaria. Il momento no di Semeraro è continuato nel terzo incontro, perso per 3-2 contra l’azera Iryna Zaretska: un match dominato per lunghi tratti dall’azera prima della tardiva rimonta dell’azzurra, insufficiente per recuperare l’incontro. L’ultimo match è stato decisivo per Semeraro: l’azzurra ha dato prova di tutta la sua classe contro la turca Meltem Hocaoglu Akyol. Due ippon e tre yuko per sconfiggere per 9-4 l’avversaria. Purtroppo, a nulla è servita questa prestazione: Semeraro è stata infatti eliminata.

ATLETICA: EPIS 32^ NELLA MARATONA

Giovanna Epis, nella primissima gara della mattinata olimpica, ha concluso la maratona femminile in 32^ posizione, con un tempo di 2:35:09, in ritardo di 7’49” dalla vincitrice, la keniota Peres Jepchirchir: 2:27:20, il suo crono. Chiudono il podio l’altra keniota Brigid Kosgei e la statunitense Molly Seidel. Una buona gara dell’azzurra che, dopo aver mantenuto il ritmo del gruppo di testa per i primi 10 km, si è poi man mano staccata, stabilendosi nella zona centrale della classifica. Un ritmo costante le ha permesso di concludere la sua prova con un buon posizionamento.

GOLF: MOLINARO 46^, COLOMBOTTO ROSSO 59^

Giulia Molinaro e Lucrezia Colombotto Rosso hanno concluso le loro Olimpiadi di Tokyo 2020. Molinaro, dopo un buon ultimo giro chiuso in 70 colpi, ha chiuso la sua competizione olimpica in +2, al 46° posto. Colombotto Rosso, invece, dopo l’interruzione per maltempo, si è piazzata in 59^ posizione, penultima, in +18. Pessimo l’ultimo giro dell’azzurra, riuscita a fare peggio delle scorse tre giornate. La medaglia d’oro è andata alla statunitense Norda Kelly (-17). Hanno completato il podio la giapponese Mone Inami (argento dopo il playoff) e la neozelandese Lydia Ko.

OLIMPIADI TOKYO 2020: NEWS, RISULTATI E MEDAGLIERE AGGIORNATO

News sulle Olimpiadi di Tokyo 2020 tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive anche sui nostri social: FacebookTwitter, Instagram e YouTube.

mm
Gabriele Stragapede, 24 anni. Laureato nella facoltà CIM (Comunicazione, Innovazione e Multimedialità) dell'Università di Pavia. Aspirante giornalista sportivo ed attualmente editore per Azzurri di Gloria. Appassionato di calcio e di wrestling, scrive di tutto, un po'.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *