Si è conclusa questa mattina la prima giornata della Coppa del Mondo di Canottaggio 2021 a Lucerna. L’Italia supera il primo turno di qualificazione con otto equipaggi, due hanno già raggiunto le finali

Fonte Foto: pagina Facebook Federazione Italiana Canottaggio

OPPO E RUTA RAGGIUNGONO LA SEMIFINALE

Si è conclusa questa mattina la prima giornata della seconda tappa della Coppa del Mondo di Canottaggio 2021 a Lucerna in Svizzera. La competizione segna l’avvicinamento alle Olimpiadi di Tokyo 2021, ormai alle porte. Nel bacino del Rotsee le barche internazionali si daranno battaglia da venerdì 21 maggio fino a domenica 23. Oggi si sono disputate le eliminatorie.

SPECIALITÀ OLIMPICHE:

Quattro di coppia senior maschile: Simone Venier, Luca Rambaldi, Andrea Panizza e Giacomo Gentili conquistano la prima finale. Gli azzurri rimangono primi per tutta la durata della gara lasciandosi alle spalle la Gran Bretagna.

1. Italia (Simone Venier-Fiamme Gialle, Luca Rambaldi-Fiamme Gialle, Andrea Panizza-Fiamme Gialle/Moto Guzzi, Giacomo Gentili-Fiamme Gialle/SC Bissolati) 5.49.21, 2. Gran Bretagna 5.50.38, 3. Cina 5.56.11, 4. Germania 6.02.30.

Quattro di coppia senior femminile: Valentina Iseppi, Alessandra Montesano, Veronica Lisi e Stefania Gobbi lottano per il secondo posto insieme alla Germania, mentre la Cina rimane in testa per tutta la gara. Le azzurre in finale diretta alla fine arrivano terze.

1. Cina 6.22.73, 2. Germania 6.29.05, 3. Italia (Valentina Iseppi-CC Aniene, Alessandra Montesano-Fiamme Gialle/SC Eridanea, Veronica Lisi-SC Padova, Stefania Gobbi-Carabinieri/SC Padova) 6.30.21, 4. Polonia 6.30.96, 5. Olanda 6.32.80, 6. Svizzera 6.40.23.

Doppio pesi leggeri maschile: l’ormai nota coppia formata da Stefano Oppo e Pietro Ruta raggiunge la semifinale. I due azzurri rimangono saldamente in testa per tutta la gara nonostante gli attacchi dei colleghi norvegesi.

1. Italia (Pietro Willy Ruta-Fiamme Oro, Stefano Oppo-Carabinieri) 6.25.98, 2. Norvegia1 6.27.60, 3. Cina 6.34.39, 4. Cile 6.47.21, 5. Portogallo2 6.50.22, 6. Egitto 6.52.60.

Singolo senior maschile: l’azzurro Gennaro Di Mauro conquista la semifinale tagliando il traguardo in prima posizione, dietro di lui ci sono Bielorussia e Germania.

Italia2 ai quarti di finale in programma oggi pomeriggio. 1. Italia2 (Gennaro Di Mauro-CC Aniene) 7.04.96, 2. Bielorussia 7.07.68, 3. Germania2 7.11.12, 4. Moldavia 7.12.23

SPECIALITÀ NON OLIMPICHE:

Singolo pesi leggeri maschile: semifinale guadagnata da Martino Goretti che taglia per primo il traguardo davanti a Francia e Germania.

1. Italia2 (Martino Goretti-Fiamme Oro) 7.09.35, 2. Francia2 7.12.64, 3. Germania2 7.20.22, 4. USA 7.52.27, 5. Spagna 8.05.05.

Singolo pesi leggeri maschile: l’azzurro Niels Torre accede direttamente alla semifinale dopo aver quasi dominato la gara, solo un sorpasso finale della Francia gli nega la prima posizione.

1. Francia1 7.09.62, 2. Italia1 (Niels Alexander Torre-SC Viareggio) 7.10.94, 3. Algeria2 7.12.80, 4. Portogallo 7.23.05, 5. Svezia 7.29.89.

Singolo pesi leggeri femminile: è scontro tra le due azzurre Federica Cesarini e Paola Pazzolla. Nella stessa batteria le due connazionali danno vita a uno scontro molto avvincente che alla fine vede però l’Irlanda in prima posizione. Secondo e terzo posto per le due italiane.

1. Irlanda 7.54.09, 2. Italia2 (Federica Cesarini-Fiamme Oro/Gavirate) 8.02.86, 3. Italia1 (Paola Piazzolla-VVF Billi) 8.05.52, 4. Bielorussia1 8.22.18.

Due senza senior maschile: affronteranno i recuperi sabato mattina i due azzurri Matteo Lodo e Giuseppe Vicino, che non riescono a mantenere la terza posizione iniziale.

1. Francia1 6.41.49, 2. Gran Bretagna 6.48.77, 3. Sud Africa 6.49.91, 4. Bielorussia 6.50.51, 5. Italia (Matteo Lodo, Giuseppe Vicino-Fiamme Gialle) 6.56.52, 6. Germania 7.04.48.

Quattro senza senior maschile: Marco Di Costanzo, Giovanni Abagnale, Bruno Rosetti e Matteo Castaldo dovranno affrontare i recupri dopo il quinto posto in una gara combattuta tra Sud Africa e Romania.

1. Sud Africa 5.59.97, 2. Romania 6.00.05, 3. Olanda2 6.01.63, 4. Svizzera1 6.11.55, 5. Italia (Marco Di Costanzo-Fiamme Oro, Giovanni Abagnale-Marina Militare, Bruno Rosetti-CC Aniene, Matteo Castaldo-Fiamme Oro/RYCC Savoia) 6.14.96.

Doppio senior femminile: gara dominata dagli USA e dall’Olanda, purtroppo Carmela Pappalardo e Ludovica Serafini arrivano quarte e tenteranno di salvarsi nei recuperi.

1. USA 7.04.42, 2. Olanda1 7.05.21, 3. Cina1 7.15.53, 4. Italia2 (Carmela Pappalardo, Ludovica Serafini-CC Aniene) 7.20.53.

Doppio senior femminile: stessa sorte per le colleghe Stefania Buttignon e Clara Guerra. Le azzurre arrivano terze e non riescono a mantenere il ritmo della Romania e della Repubblica Ceca.

1. Romania 7.00.13, 2. Repubblica Ceca 7.07.59, 3. Italia1 (Stefania Buttignon-Fiamme Oro/SC Timavo, Clara Guerra-Fiamme Gialle/CC Pro Monopoli) 7.08.19, 4. Olanda2 7.14.76, 5. Cina2 7.24.53.

Singolo senior maschile: Simone Martini approda ai quarti dopo aver combattuto per tutta la gara e aver superato all’ultimo l’Egitto1. Prima la Grecia, seconda la Repubblica Ceca.

1. Grecia 7.03.28, 2. Repubblica Ceca 7.07.84, 3. Italia1 (Simone Martini-SC Padova) 7.09.21, 4. Egitto1 7.09.41.

In conclusione un’ottima giornata per l’Italia. Gli azzurri affronteranno domani sei semifinali e quattro recuperi. Saranno assegnate le medaglie per le specialità non olimpiche.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.
Scopri tutte le ultime notizie di canottaggio anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagram e YouTube.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Canottaggio