Le indiscrezioni sul “Grande Arrivo” del Giro d’Italia, presentato quest’oggi, si confermano vere e realistiche: la corsa rosa si chiuderà all’Arena di Verona dopo una cronometro. 

GIRO D’ITALIA 2022: I DETTAGLI DEL “GRANDE ARRIVO” A VERONA

Detto, fatto. Ieri vi avevamo anticipato i dettagli del Grande Arrivo del Giro d’Italia 2022, una cronometro che avrebbe portato la corsa rosa al traguardo, fissato all’Arena di Verona. Un’indiscrezione che è stata ampiamente confermata dall’annuncio ufficiale di RCS e degli organizzatori: il Giro 2022 si concluderà proprio nella città di Giulietta e proprio all’Arena, dopo una prova contro il tempo. I corridori passeranno dunque dalla durissima salita del Fedaia a 17.1km da Verona a Verona, nella “cronometro delle colline veronesi”. Un percorso tutt’altro che inedito, e a dire il vero ultracollaudato dalla corsa rosa: un anello che avrà come apice e unico intermedio la salita delle Torricelle, vista anche in ambito mondiale. Da lì, il rientro in discesa verso l’Arena e la fine del Giro: non sarà dunque una cronometro per specialisti puri, ma per corridori alla Roglic/Pogacar, degna conclusione di un Giro con soli 26km contro il tempo e tantissime salite (51mila metri di dislivello in 21 tappe e 3.410km complessivi), come avevamo visto ieri.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito. Scopri tutte le ultime notizie sportive di ciclismo anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube.

Marco Corradi
30 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Attualmente collaboro anche con AgentiAnonimi.com, sito partner di Eurosport Italia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *