Sciabola, Coppa del Mondo 2022. La stagione della scherma azzurra inizia dal Grand Prix FIE di Orleans. Primo test per la nuova ItalSciabola del neo-CT Luigi Tarantino.

Luigi Samele in pedana alle Olimpiadi di Tokyo 2020. In Giappone l’azzurro ha conquistato l’argento sia nella prova individuale che in quella a squadre (fonte: pagina Facebook ufficiale Federazione Italiana Scherma)

Sciabola, Coppa del Mondo 2022: la stagione inizia dal GP di Orleans

La sciabola italiana torna in pedana per la prima prova della nuova stagione: va in scena il Grand Prix FIE di Orleans, prima tappa della Coppa del Mondo 2021/2022 di specialità.

Per l’Italia della sciabola, reduce da due secondi posti ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, dall’argento di Luigi Samele nell’individuale e da quello di Samele, Luca Curatoli, Enrico Berré e Aldo Montano nella prova a squadre, inizia dunque il nuovo corso targato coach Luigi Tarantino, il nuovo responsabile d’arma.

«È la prima gara della stagione, ma anche la mia prima da Commissario Tecnico» ha detto Tarantino al vigilia del GP di Orleans. «La vivo come se dovessi tirare, con la carica che ogni grande appuntamento porta con sé. Sono contentissimo di cominciare con questo GP FIE di Orleans, perché vedrò contemporaneamente in pedana sia i ragazzi che le ragazze. Ho voglia di tastare sul campo le loro condizioni, per capire come ognuno di loro affronta la gara, che dà sensazioni decisamente diverse rispetto agli allenamenti. In ritiro ho apprezzato, sia dal gruppo maschile che femminile, le motivazioni e l’applicazione nel lavoro. Adesso è il momento di provare a trasferire queste ottime sensazioni su un palcoscenico così prestigioso».

Il Grand Prix di Orleans: i convocati e le convocate dell’Italia e il calendario della prova

Per il battesimo nella nuova edizione di Coppa, il nuovo CT della sciabola FederScherma ha scelto una squadra formata da un mix d’esperienza e gioventù.

A rappresentare i colori azzurri nel Grand Prix in Francia ci sono infatti: gli sciabolatori Francesco Bonsanto, Dario Cavaliere, Francesco D’Armiento, Luca Fioretto, Michele Gallo, Emanuele Nardella, Matteo Neri, Riccardo Nuccio e Pietro Torre, oltre ovviamente a Berrè, Curatoli e Samele; e le sciabolatrici Giulia Arpino, Michela Battiston, Sofia Ciaraglia, Rebecca Gargano, Rossella Gregorio, Lucia Lucarini, Chiara Mormile, Eloisa Passaro, Claudia Rotili, Benedetta Taricco, Irene Vecchi e Mariella Viale.

La tappa di Orleans inizia oggi, con la fase a gironi e i primi turni a eliminazione diretta della gara maschile, valevoli l’accesso al main draw; a cui, per motivi di ranking, sono già ammessi i tre azzurri presenti a Tokyo. Domani andranno quindi in scena i primi turni della prova femminile, con undici azzurre chiamate a raggiungere Irene Vecchi al tabellone principale. Sabato la fase clou dei tornei maschile e femminile, con le finali previste dalle 18:30.

Battiston, Gregorio, Vecchi e Criscio. Le sciabolatrici azzurre nella prova a squadre di Tokyo, chiusa al quarto posto (fonte: Augusto Bizzi Team – pagina Facebook ufficiale FIE)

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di scherma e sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagram e YouTube.

Niki Figus
Giornalista pubblicista. Naufrago del mare che sta tra il dire e il fare. Un libro, punk-rock, wrestling, carta e penna.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Scherma