Iniziano le prove in linea nei Mondiali di ciclismo disputati nelle Fiandre: si parte con la gara juniores maschile e con gli U23, categoria nella quale il nostro Filippo Baroncini (argento europeo) conquista l’oro mondiale! Il resoconto della giornata.

CICLISMO, MONDIALI 2021: BARONCINI D’ORO NEGLI U23!

Iniziano nel migliore dei modi le prove in linea dei Mondiali di ciclismo disputati nelle Fiandre. Nella prova degli U23, disputata sulla distanza di 160.9km con partenza da Antwerp (Anversa) e arrivo a Leuven, vengono assaggiati sia gli strappi del circuito denominato Flandrien, che scandirà la prova elite maschile, che quelli del circuito della stessa Leuven: un circuito duro, con l’arrivo in leggera salita sul Geldenaaksevest (3-4%). La corsa U23 viene scandita da una fuga iniziale: Karpenko (Estonia), Currie (Nuova Zelanda) e Ward mantengono a lungo la leadership, col neozelandese ultimo ad arrendersi. Tantissime cadute, e una di queste spezza il gruppo in tre tronconi e causa un infortunio al belga Arnaud de Lie, che era uno dei favoriti. Ci prova Colnaghi, che attacca una prima volta e viene ripreso, ma non demorde: il suo secondo attacco porta via un gruppetto di dieci corridori con Fisher-Black, Drizzners, Vermaerke, Halland Johannessen, Hoole, Kopecky, Costa e Mauro Schmid, già professionista con la Qhubeka-Assos e vincitore della tappa di Montalcino al Giro. Lo svizzero stacca tutti e resta da solo in testa, venendo ripreso solo nell’ultimo giro: dopo un paio di scatti, uno dei quali coinvolge il talento belga Vermeersch, ecco l’azione decisiva del nostro Filippo Baroncini. L’azzurro scatta sull’ultima salita e lascia tutti sul posto, rendendosi imprendibile: dopo l’argento europeo il 21enne di Massa Lombarda, che passerà professionista con la Trek-Segafredo nel 2022, si prende la maglia iridata e l’oro mondiale. Argento per l’eritreo Girmay (grande favorito) e bronzo per l’olandese Kooij. I Mondiali parlano azzurro, e chissà che il successo di Baroncini non sia di buon auspicio per le prossime gare.

CICLISMO, MONDIALI 2021: HEGENES D’ORO NEGLI JUNIORES

La giornata era stata aperta dalla gara degli juniores, disputata sulla distanza di 121.4km e su otto giri del circuito intorno a Leuven, con quattro strappi: il più duro è quello di Wijnpers, con punte all’8-9% . La vittoria va al norvegese Per Strand Hagenes, il più veloce nel tratto conclusivo. Gara molto accesa, infiammata dagli scatti di uno scatenato Dario Igor Belletta: l’azzurro porta via un gruppetto di cinque atleti, che comprende Gautherat e Huitouze (Francia), Schrag (Germania) e Pickering (Gran Bretagna), sui quali rientra in un secondo momento Dalby (Danimarca). Il momento decisivo avviene però nell’ultimo giro, con l’attacco del norvegese Per Strand Hagenes: sulla sua ruota il campione d’Europa Romain Gregoire, e il duo rientra sui battistrada. Sullo strappo di Wijnpers, il norvegese effettua uno scatto poderoso e lascia tutti sul posto: sfortunati i rivali, con una caduta che taglia fuori tutti tranne Belletta e Gregoire. L’azzurro viene ripreso dal gruppo nell’ultimo km, mentre il francese scollina con un vantaggio giusto per difendere l’argento. Oro e vittoria per Hagenes, argento Gregoire a 19″ e bronzo dal gruppo: l’estone Mihkels regola tutti in volata, col nostro Manuel Oioli settimo.

Domani si proseguirà con altre due prove: nella mattina la gara jr femminile, con 75km e cinque giri sul circuito di Leuven prima dell’arrivo sul Geldenaaksevest. Nel pomeriggio, invece, la prova elite femminile, che mischierà i circuiti di Leuven e Flandrien per un totale di 157.7km. 

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive di ciclismo anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube.

Marco Corradi
30 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Attualmente collaboro anche con AgentiAnonimi.com, sito partner di Eurosport Italia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *