Nuova volata e sprint veramente duro nell’ultima tappa danese del Tour de France: Dylan Groenewegen sconfigge la concorrenza a Sønderborg, precedendo van Aert e Philipsen. WVA resta in giallo, con 7″ su Lampaert. 

TOUR DE FRANCE, 3A TAPPA: GROENEWEGEN VINCE UN DURO SPRINT

Ultima tappa danese per il Tour de France, disegnata per i velocisti: 182km da Vejle a Sønderborg, senza particolari asperità altimetriche (solo tre GPM di 4a categoria). Proprio perchè la tappa è disegnata per lo sprint, non c’è particolare interesse per la fuga, e quindi all’attacco va il solo Cort Nielsen: il danese, baffo biondo alla Tom Selleck del Nord e tanta abilità nelle fughe, fa incetta di punti per la classifica GPM e viene lasciato a 3’50” nella prima fase della tappa. A ridosso dello sprint intermedio, che vede van Aert guadagnare qualche punto su Jakobsen e consolidare la maglia verde, il vantaggio crolla a 50” per l’accelerazione del gruppo, per poi risalire sopra il minuto. Cort si rialza però ai -51km, facendosi riprendere e lasciando strada al gruppo, che si avvia rapidamente verso lo sprint di Sønderberg, tra problemi meccanici e cadute che fanno staccare un plotoncino con Pinot, Froome e Uran. Ai -3km inizia la lunga preparazione della volata: Mørkøv, solitamente perfetto nel pilotare i suoi velocisti, si perde Jakobsen e si rialza.

È Wout van Aert a lanciare la volata, partendo lunghissimo e venendo ripreso da un Groenewegen “alla Cavendish”, che arriva a palla di cannone e supera tutti: è l’olandese a vincere al fotofinish, precedendo WVA (che allunga a 7″ su Lampaert e tiene la maglia gialla) e Philipsen. Seguono Sagan, Jakobsen, Laporte e Dainese (7°): ottimo segnale dall’azzurro, coinvolto ieri in una tremenda caduta. Domani si riposa e si torna in Francia, da dove si ripartirà martedì per la frazione da Dunkerque a Calais: una frazione collinare da 171.5km, che potrebbe essere disegnata per una fuga da lontano. 

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive di ciclismo anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagram.

Marco Corradi
30 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Attualmente collaboro anche con AgentiAnonimi.com, sito partner di Eurosport Italia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *