Prova magistrale del vincitore della Sfera di Cristallo che si impone a Seefeld nella Gundersen NH HS 109/10 KM. Seconda piazza per Gruber, mentre chiude terzo Akito Watabe. Il primo degli azzurri è Samuel Costa, dodicesimo.

L’esultanza dei primi 3 al traguardo dopo la prova di sci di fondo della Combinata Nordica (foto FB FIS Nordic World Ski Championships Seefeld 2019)

COMBINATA NORDICA MONDIALI: RIIBER CAMPIONE DEL MONDO, 12° COSTA

È la stagione di Jarl Magnus Riiber, e la prova odierna ai Mondiali di Seefeld ne è la dimostrazione. Il norvegese, già campione matematico nella Coppa del Mondo, si aggiudica anche la Gundersen NH HS 109/10 KM odierna, vincendo sia la prova di salto che quella di fondo.

Nella prova di salto, Riiber salta per ultimo e si piazza davanti a tutti gli altri: secondo il suo connazionale Bjoernstad, terzo posto per Rehrl. Ottima prova per Samuel Costa, che dopo una stagione complicata ottiene un quinto posto che sa di parziale rivalsa.

Sugli sci stretti, poi, Riiber ottiene la vittoria che conferma il suo stato di grazia battendo in volata l’austriaco Gruber. Terzo il campione della Sfera di Cristallo 2018 Akito Watabe, che dimostra ancora una volta di essere sempre tra i migliori nei momenti decisivi della stagione ma, a differenza dell’anno passato, con poca incisività per raggiungere la vittoria.

Ottima per l’Italia la prestazione di Samuel Costa, dodicesimo al termine della prova sugli sci stretti, mentre è superba anche la prova di Alessandro Pittin. Partito 38°, l’italiano ha recuperato ben 40 secondi e si è piazzato alle spalle di Costa in tredicesima posizione. Più in ombra gli altri due azzurri, con Kostner che ha chiuso 24° e Buzzi 27°.

La Combinata Nordica tornerà sabato con la staffetta: nella mattinata andrà in scena il concorso di salto HS109, mentre nel pomeriggio ci sarà il concorso team 4×5 km.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie di combinata nordica anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube e Google +.

Gabriele Burini
Studente di lingue e culture straniere all'Università di Perugia. Volevo fare il calciatore, mi sono dovuto accontentare di raccontare lo sport

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.