Si chiude con un bronzo l’avventura dell’Italia ai Mondiali di lotta 2022 a Belgrado. A risollevare le prestazioni sottotono degli azzurri è il solito Frank Chamizo, che vince la finale per il terzo gradino del podio. 

Frank Chamizo Marquez

Frank Chamizo Marquez (FONTE: https://www.sportface.it/olimpiadi-tokyo-2020/tokyo-2020-lotta-)

Si sono chiusi i Mondiali di lotta 2022 a Belgrado, in Serbia. Alla competizione hanno partecipato più di ottocento atleti, fra questi i nostri tredici azzurri: Dalma Caneva (68 kg) e Enrica Rinaldi (76 kg) nella femminile; Giovanni Freni (55 kg), Riccardo Vito Abbrescia (77 kg), Matteo Maffezzoli (82 kg), Mirco Minguzzi (87 kg), Nikoloz Kakhelashvili (97 kg) e Danila Sotnikov (130 kg) nella greco romana; Gianluca Talamo (70 kg), Frank Chamizo (74 kg), Aron Caneva (86 kg), Simone Iannattoni (92 kg) e Benjamin Honis (97 kg) nello stile libero.

Ieri è stata l’ultima giornata per l’Italia ai Campionati Mondiali Senior di lotta di questo 2022 Belgrado. Dopo le prestazioni sottotono degli scorsi giorni, è toccato al solito Frank Chamizo risollevare le sorti del team azzurri. L’italo-cubano è riuscito a portare una medaglia a casa, un importante bronzo ottenuto battendo turco Soner Demirtas, bronzo europeo nel 2022 a Roma. L’incontro p terminato 5-3, ed è stato molto equilibrato e incerto fino agli ultimi secondi.

Per Frank Chamizo si tratta della 4ª medaglia ai Mondiali dopo gli ori di Las Vegas nel 2015 nei 65 kg e Parigi nel 2017 nei 70 kg, senza dimenticare l’argento di Nur-Sultan nel 2019 nei 74 kg.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie di lotta anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagramYouTube.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Lotta