Impresa da sogno per Charlène Guignard e Marco Fabbri. La coppia azzurra della danza è bronzo alle finali Grand Prix di Vancouver in Canada. Delusione per Nicole Della Monica e Matteo Guarise nell’artistico che chiudono al quinto posto.

Foto: Giulia Cannarella

BRONZO DA FAVOLA

Non più un semplice desiderio. Charlène Guignard e Marco Fabbri sono medaglia di bronzo alle finali Grand Prix di Vancouver, in Canada. I due azzurri allenati da Barbara Fusar Poli conquistano un posto sul podio, ancora una volta conquistando tutti sulle musiche irriverenti e delicate di La La Land. Perfetti in tutti gli elementi e le sequenze del programma, gli atleti delle Fiamme Azzurre costruiscono il loro sogno una nota alla volta, un passo alla volta. Secondi dopo il primo segmento di gara, gli azzurri si devono guardare le spalle dalle copie russe. Incontenibili Sinitsina e Katsalapov, che superano anche i più favoriti connazionali Stepanova-Bukin, andando a prendersi l’argento. Inarrivabili gli americani Hubbel-Donohue medaglia d’oro con 205.35 punti. Il terzo posto però è azzurro brillante, come i cieli Hollywoodiani della musica scelta da Guignard e Fabbri, capaci di migliorarsi di altri due punti rispetto a Helsinki con il nuovo personal best di 120.35 per un totale di 198.65. L’inizio di stagione è di quelli da sogno, ma svegliateci perché la realtà è ancora più bella.

DELUSIONE DELLA MONICA-GUARISE

Inizia male l’avventura canadese di Nicole Della Monica e Matteo Guarise. Gli azzurri iniziano tesi e contratti lo short program, con diverse sbavature che li fanno scivolare in quinta posizione. Un duro colpo per il morale, con quello che era stato il segmento forte della coppia a tradire di più. Il riscatto però arriva e con una classe incredibile gli allievi di Cristina Mauri presentano una performance impeccabile nel programma lungo. Perfetti nei sollevamenti e nei lanciati ottengono 117.86 di punteggio. Purtroppo il 187.63 totale è ben lontano a quanto ci eravamo abituati nelle tappe precedenti del Grand Prix e anche dal podio. Confermata la quinta piazza. Dominatori indiscussi i francesi James-Cipres, sorprende invece la seconda piazza della coppia cinese Penh-Jing, bravi a chiudere un programma pulito a differenza degli avversari che hanno concesso punti preziosi con diverse imprecisioni. Chiudono terzo Tarasova-Morizov, mentre altri grandi delusi i connazionali Zabiiako-Enbert quarti.

 

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie di pattinaggio di figura anche sui nostri social: Facebook,Twitter, Instagram, YouTube.

Giulia Cannarella
Giornalista pubblicista, collaboratrice per Runner's World Italia. In precedenza redattrice per Agr-agenzia giornalistica radiotelevisiva e collaboratrice per la Gazzetta dello Sport inserto Milano-Lombardia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.