Scherma, Mondiali 2022. Prima medaglia azzurra a Il Cairo: Rossella Fiamingo è medaglia di bronzo nella spada femminile individuale.

Il podio della spada femminile individuale ai Mondiali de Il Cairo 2022 (fonte: pagina Facebook ufficiale FIE)

Scherma, Mondiali 2022: prima medaglia per l’Italia, bronzo per Rossella Fiamingo

La prima medaglia dell’Italia ai Campionati del Mondo di scherma de Il Cairo 2022 porta la firma di Rossella Fiamingo, bronzo nella spada femminile individuale.

La spadista siciliana si è aggiudicata il terzo podio iridato individuale in carriera, dopo le due medaglie d’oro consecutive di Kazan 2014 e Mosca 2015, grazie a un percorso di assoluto livello. L’atleta siciliana dei Carabinieri si è dapprima imposta 15-6 contro la dominicana Violeta Ramirez Peguero, superando quindi per 15-9 l’ucraina Vlada Kharkova, che l’aveva sconfitta nella finale degli ultimi Europei di Antalya. In seguito, Fiamingo ha avuto la meglio, alla priorità, 15-14 della francese Auriane Mallo, aggiudicandosi il podio nei quarti contro l’estone Nelli Differt, 15-11. In semifinale, l’azzurra è stata sconfitta 15-10 dalla tedesca Alexandra Ndolo. Quest’ultima, superata in finale dalla sudcoreana Sera Song.

Sesto posto, invece, per la veterana azzurra Mara Navarria, che nel giorno del suo trentasettesimo compleanno è stata fermata ai quarti, a un passo dall’ennesimo piazzamento iridato, eliminata alle priorità sul 12-11, per mano della portacolori di Hong Kong Man Wai Vivian Kong. Stop al tabellone delle sedici e delle trentadue, rispettivamente, per Federica Isola e Alberta Santuccio, eliminate sul 9-8 dalla cinese Mingye Zhu, al minuto supplementare, e sul 15-10 dalla francese Josephine Jacques Andre Coquin.

Rossella Fiamingo in posa dopo la conquista del bronzo (fonte: pagina Facebook ufficiale FIE)

L’ItalSciabola sfiora la medaglia: Samele e Torre ai piedi del podio

Costretti alla resa ai quarti di finale, a una manciata di stoccate dal podio, anche gli azzurri della sciabola maschile Luigi Samele e Pietro Torre. Il vice-campione olimpico è stato superato all’ultima stoccata, sul 15-14, dal francese Maxime Pianfetti (poi medaglie di bronzo, insieme al georgiano Bazadze), mentre la giovane promessa azzurra, all’esordio iridato, ha dovuto cedere il passo all’olimpionico in carica Aron Szilagyi, sul 15-8. Nono posto per Luca Curatoli, mentre il classe 2001 Michele Gallo, anch’egli all’esordio, ha chiuso quattordicesimo, eliminato dal connazionale Samele.

Proprio i due “giustizieri” dell’ItalSciabola, Szilagyi e Pianfetti, si sono contesi nell’ultimo incontro di giornata la medaglia d’oro, conquistata dal magiaro grazie al 15-14 in finale. Completano il podio, medaglie di bronzo, il georgiano Sandro Bazadze e il romeno Iulian Teodosiu.

Luigi Samele in pedana a Il Cairo 2022 (fonte: pagina Facebook ufficiale FIE)

Il Cairo 2022, domani le prove individuali di fioretto femminile e spada maschile

Domani, nella seconda giornata dei Campionati del Mondo de Il Cairo 2022 dedicata ai tabelloni principali delle gare individuali, andranno in scena le prove del fioretto femminile e della spada maschile. In pedana le azzurre Arianna Errigo, Martina Favaretto, Francesca Palumbo e Alice Volpi; e gli azzurri Andrea Santarelli, Federico Vismara, Gabriele Cimini e Davide Di Veroli.

Le azzurre del fioretto femminile, assolute protagoniste degli Europei di Adalia 2022 (fonte: pagina Facebook ufficiale FederScherma)

Ultime notizie sportive aggiornate su Azzurri di Gloria

News di scherma e sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie sportive anche sui nostri social: FacebookTwitterInstagram e YouTube.

Niki Figus
Giornalista pubblicista. Naufrago del mare che sta tra il dire e il fare. Un libro, punk-rock, wrestling, carta e penna.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Scherma