Buona stagione per gli azzurri dello sci paralimpico, specialmente per Bertagnolli e Ravelli. Di seguito, il commento di Davide Gros, responsabile tecnico.

La squadra azzurra di Para Snowboard
La squadra azzurra di Para Snowboard (FONTE: https://fisip.it/news/item/)

BUONA STAGIONE

Una stagione conclusa in anticipo ma ricca di soddisfazioni per la squadra azzurra di Sci Paralimpico, culminata con le sfere di cristallo conquistate da Giacomo Bertagnolli ed Andrea Ravelli.

Queste sono le dichiarazioni rilasciate da Davide Gros, responsabile tecnico del team azzurro: “La stagione in generale è andata tutto sommato bene. I tre ragazzi che avevano la possibilità di ottenere buoni risultati in Coppa del Mondo, l’hanno fatto. Partirei da Davide Bendotti e dal suo quinto posto di Prato Nevoso che fa ben sperare. Ci siamo focalizzati sullo slalom e ora sa usare le sue energie al massimo, questi sono solo i primi risultati, ma nei prossimi anni crescerà ancora. Sempre tra gli Standing, c’è stato l’esordio di David Unterhofer, che scia con noi ancora da poco e non può far miracoli, però è una presenza molto positiva in squadra. Poi sono contento perché sapevo che era solo questione di tempo per vedere vincere Renè De Silvestro. Ora è tra i primi sette o otto al mondo e in ogni gara può vincere come arrivare ottavo o uscire, deve cominciare a darci dentro anche per rafforzare il tono muscolare perché tra i Sitting non basta la tecnica.

Giacomo e Andrea sono andati bene e sono contento del rapporto che hanno costruito, ma credo che Jack debba di nuovo tornare sui suoi livelli sotto l’aspetto tecnico. I risultati sono arrivati, ma si può fare decisamente meglio e non ci accontentiamo. Dobbiamo seguire l’esempio del canadese Marcoux, che in gigante ci è ancora superiore. Jack è un grande atleta, ma deve impegnarsi di più negli allenamenti e non sedersi sugli allori perché abbiamo visto che vivere di rendita non paga.

Chiara Mazzel e Fabrizio Casal non sono riusciti a fare tante gare, ma si sono allenati bene, nonostante gli impegni lavorativi di Chiara. Ambientandosi su ciascuna pista possono davvero fare passi da gigante insieme da un giorno all’altro, ma sappiamo che per Chiara sciare totalmente al buio non è facile. Sono speranzoso per la prossima stagione sia per loro sia per Martina Vozza e Ylenia Sabidussi. Emergenza sanitaria permettendo, da quest’estate si aggiungeranno alla nostra squadra in ritiro a Les Deux Alpes. In estate aspetto anche Maddalena Codevilla, che scia nella categoria Standing. Sono molto speranzoso per questo team, che finalmente avrà anche tre ragazze, due Visually Impaired e una Standing, che faranno crescere tutto il gruppo”.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie di snowboard paralimpico anche sui nostri social: Facebook,TwitterInstagramYouTube e Google +.

mm
Gabriele Stragapede, 24 anni. Laureato nella facoltà CIM (Comunicazione, Innovazione e Multimedialità) dell'Università di Pavia. Aspirante giornalista sportivo ed attualmente editore per Azzurri di Gloria. Appassionato di calcio e di wrestling, scrive di tutto, un po'.

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *