Federica Brignone è seconda di un soffio nel Super-G di La Thuile: vince Ortlieb per 1/100, l’azzurra allunga in CdM. A Hinterstoder, Kriechmayr trionfa in Super-G.

COPPA DEL MONDO DI SCI: BRIGNONE 2A IN SUPER-G, ALLUNGA IN CDM!

Un sorriso a metà per Federica Brignone: l’azzurra voleva vincere davanti al suo pubblico nella tappa italiana di CdM a La Thuile, e nella sua Val d’Aosta, ma si deve “accontentare” di un secondo posto che vale l’ulteriore allungo in CdM. Federica Brignone disputa infatti un grandissimo Super-G, ma perde per un attimo la velocità sul piano centrale, aprendo di pochissimo gli sci. Probabilmente è lì che perde quel centesimo che le costerà la vittoria: vittoria che Nina Ortlieb, figlia d’arte austriaca che effettua il suo battesimo del successo proprio in Val d’Aosta. Ortlieb rifila appunto 1/100 a Brignone (39° podio in CdM), mentre Corinne Suter è terza a 7/100 e si vede rosicchiare centesimi preziosi dall’azzurra. Quarta Vlhova a 39/100, con un’ottima Marta Bassino 5a a 51/100: completano la top-10 Ledecka, Elena Curtoni (7a), Haehlen, Holdener e Gut. Ci sono dunque tre italiane nella top-10: ormai ci siamo abituati, e questo risultato rafforza il primato azzurro nella classifica a squadre (Italia 4069, Austria 3815, Svizzera 3753). Completano il quadro delle azzurre nelle trenta Francesca Marsaglia, 15a a 1”55, e Laura Pirovano che è 17a a 1”76: 32a Delago (+2.71) e 42a Gasslitter (+3.84). Federica Brignone accorcia nella CdM di Super-G, portandosi a -19 da Suter con una sola da disputare nelle finali a Cortina, ma soprattutto allunga in CdM: Federica guida con 1378pti, seguita da Shiffrin (1225) e Vlhova (1189). A questo punto, iniziamo a pensare che la stagione di Shiffrin sia già conclusa: la statunitense, dopo la morte del padre (2 febbraio), non ha più gareggiato e non ci sono stati annunci riguardo un suo possibile ritorno. Non ci sarà ovviamente neanche domani, in una combinata che vedrà duellare Brignone e Vlhova. 

COPPA DEL MONDO DI SCI: KRIECHMAYR VINCE IL SUPER-G DI HINTERSTODER

Una vittoria di un soffio, ma comunque una grande vittoria. Vincent Kriechmayr si aggiudica il Super-G di Hinterstoder, la prima delle gare del weekend austriaco, e guadagna punti importanti per la classifica generale del Super-G, che vedrà cinque atleti contendersi il titolo nelle due gare rimanenti (Lillehammer e Cortina): guida Caviezel a quota 365, seguito da Kriechmayr (362), Kilde (336), Mayer (324) e Jansrud (304). Kriechmayr vince in 1.33.08, precedendo Caviezel di 5/100 e Mayer di 8/100: quarto un sorprendente Pinturault, che arriva a 24/100 facendo punti preziosi per la CdM e approfittando dello zero di Kilde. Quinto Feuz (+0.93) davanti a Jansrud, Allegre e al nostro Mattia Casse: il piemontese è il miglior azzurro, con 1”65 di ritardo e l’8° posto. Precede di soli 2/100 un ottimo Emanuele Buzzi, mentre Gino Caviezel chiude la top-10: 21° Marsaglia a 3”42, out dai trenta Tonetti e Bosca, mentre Schieder non ha completato la gara. Nella generale di CdM, resta leader Kilde con 1022pti, seguito da Kristoffersen (957) e Pinturault (948). Domani la combinata alpina, lunedì il gigante. 

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie degli sport invernali anche sui nostri social: Facebook,TwitterInstagram e YouTube.

Marco Corradi
30 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Attualmente collaboro anche con AgentiAnonimi.com, sito partner di Eurosport Italia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Sci alpino