Buoni risultati per l’Italia sia nel gigante femminile di Kronplatz che nella Night Race di Schladming: top-5 per Brignone e Vinatzer.

SCI ALPINO, COPPA DEL MONDO: BRIGNONE QUARTA IN GIGANTE

Buoni piazzamenti per l’Italia nell’ultimo gigante prima delle Olimpiadi invernali di Pechino 2022, disputato sulle nevi italiane di Plan de Corones/Kronplatz: Federica Brignone disputa una splendida seconda manche, risale la china e chiude al 4° posto, staccata di soli cinque centesimi dal podio, che quest’anno non è ancora arrivato in gigante. La vittoria è andata alla svedese Sara Hector, dominatrice delle gare tra le porte larghe in stagione: tempo di 2.03.63 e 15/100 su Petra Vlhova, che guidava con 34/100 di margine al termine della prima run e si è dovuta arrendere al ritorno della svedese. Terza Tessa Worley a 52/100 e quarta Federica a 57/100: top-5 per Shiffrin (+0.81), che ha preceduto Stjernesund, Bassino, Mowinckel, Bucik e Gasienica-Daniel. Marta scivola dal 4° al 7° posto, staccata di 99/100, mentre Bucik scala la bellezza di venti posizioni e passa da 29° a 9° con una manche sontuosa, nella quale rifila un secondo alla vincitrice. Non si erano qualificate alla seconda manche Pichler, Midali, Melesi e Insam, out invece Ghisalberti. Vlhova accorcia su Shiffrin in CdM: 1009pti contro i 1026 della leader, con Sofia Goggia terza a quota 769 e Brignone 5a con 659pti alle spalle di Sara Hector (682). Nel weekend azzurre in gara a Garmisch, con una discesa e un Super-G, le ultime gare prima delle Olimpiadi.

SCI ALPINO, COPPA DEL MONDO: VINATZER 5° A SCHLADMING

Buon piazzamento anche al maschile, con gli atleti impegnati nella Night Race di Schladming e nello slalom sul Planai austriaco. La vittoria è andata al tedesco Linus Strasser col tempo di 1.46.00, precedendo di soli 3/100 il norvegese McGrath e di 39/100 Feller, risalito dal 28° posto: sfortunato Razzoli, secondo nella run iniziale e out per un’inforcata. L’Italia sorride però per l’ottima rimonta di Alex Vinatzer, che risale da 21° a 5° alle spalle di Kristoffersen: secondo tempo di manche per l’altoatesino, arrivato a 43/100 dal vincitore. Seguono Foss-Solevaag e Sala, che dopo il 6° posto di Kitz si conferma e chiude 7° a 61/100: top-10 completata da Khoroshilov, Noel e Nef. Completano il quadro degli azzurri Moelgg e Maurberger, rispettivamente 22° a 1”54 e 24° a 1”82: oltre a Razzoli, out nella seconda manche anche Gross. Non aveva concluso la prima manche Hans Vaccari. Nessuna variazione nella generale di CdM, dominata da Odermatt. Lo slalom austriaco dà l’arrivederci allo sci alpino fino alle Olimpiadi: la CdM tornerà solo a fine febbraio.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito. Scopri tutte le ultime notizie degli sport invernali anche sui nostri social: Facebook, TwitterInstagram e YouTube.

Marco Corradi
31 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Collaboro con AlaNews e l'Interista

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Sci alpino