Grandi prestazioni per l’Italia nei Mondiali juniores di sci alpino a Bansko: due ori e un argento per i giovani talenti azzurri, con Giovanni Franzoni e Sophie Matthiou a Bansko. Il resoconto della manifestazione.

SCI ALPINO, MONDIALI JUNIORES 2021: INCETTA DI MEDAGLIE PER GLI AZZURRI

L’Italia “dei grandi” aveva deluso nei Mondiali di Cortina 2021, centrando solo due medaglie e steccando appuntamenti importanti (il gigante femminile su tutti), i giovani azzurri invece hanno sorpreso tutti nei Mondiali juniores disputati a Bansko dal 4 al 10 marzo. Tre le medaglie per gli azzurri, in una rassegna che prevedeva gare di Super-G, gigante e slalom al maschile e al femminile, e due grandi protagonisti. Sugli scudi ci sono infatti Giovanni Franzoni, che ha già fatto vedere buone cose nella Coppa del Mondo, e la giovanissima (classe 2002) Sophie Matthiou. Per Franzoni l’oro in Super-G, arrivato con soli 4/100 di vantaggio sul secondo e 5/100 sul terzo in un podio molto raccolto, e un ottimo argento nello slalom gigante: l’oro va all’austriaco Feurstein, ma l’azzurro è secondo a 73/100. Due medaglie al maschile, una pesantissima al femminile: la 19enne Sophie Matthiou conquista l’oro in slalom, una disciplina in cui le azzurre stentano da tempo e potrebbero aver trovato una speranza per il futuro. Matthiou aveva ottenuto un buon risultato anche in gigante, in una gara con tre azzurre nella top-10: Sandulli 5a, Ghisalberti 8a, Matthiou 10a. Per l’Italia anche il 6° posto di Ilaria Ghisalberti nel Super-G femminile, una gara che ha visto l’Austria fare tripletta. Proprio l’Austria ha conquistato la vittoria nel medagliere con due ori, due argenti e due bronzi: Italia seconda (due ori e un argento), in una rassegna che dà grandi speranze per il futuro del nostro sci alpino.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito.

Scopri tutte le ultime notizie degli sport invernali anche sui nostri social: Facebook, TwitterInstagram e YouTube.

Marco Corradi
31 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Collaboro con AlaNews e l'Interista

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Sci alpino