Urlo di Sofia Goggia nella discesa di Cortina d’Ampezzo, accorciata per questioni di maltempo: grande vittoria per la bergamasca, mentre sfuma il possibile podio di Vinatzer in slalom. 

SCI ALPINO, COPPA DEL MONDO: URLO-GOGGIA NELLA DISCESA DI CORTINA

In una discesa… Cortina, Sofia Goggia si porta a casa la quarta vittoria in cinque discese stagionali. Sull’Olympia delle Tofane, con la partenza abbassata per il forte vento, la bergamasca mette in scena una prova straordinaria, prendendosi più di qualche rischio e ottenendo la vittoria numero 300 per l’Italia in CdM e il 12° successo nella specialità, record all-time per i nostri colori eguagliando Isolde Kostner. Goggia chiude in 1.06.98, precedendo di 20/100 Siebenhofer e di 26/100 Ledecka: quarta Suter e quinta Puchner, che precede Gisin, Reisinger, Mowinckel, Gut e Weidle. Per quel che riguarda gli italiani, 14° posto ex aequo per Nadia Delago ed Elena Curtoni al fianco della statunitense Wiles, tutte staccate di 1”10. 19a invece Federica Brignone, per un errore sul Rumerlo quando si trovava in lizza per il podio: per lei 1”18 di ritardo, precedendo la compagna Nicol Delago che chiude a 1”24. Out dalle trenta Francesca Marsaglia (37a) e Marta Bassino (40a), uscita invece Roberta Melesi. Goggia domina la Coppa di specialità con 400pti, e si riavvicina alla vetta della CdM generale: guida Shiffrin con 966pti, precedendo Vlhova (929) e Goggia (769).

SCI ALPINO, COPPA DEL MONDO: RYDING APPROFITTA DEGLI ERRORI AZZURRI

Per un’Italia che vince, ce n’è un’altra che si rammarica tra i pali stretti dello slalom: Alex Vinatzer era in testa alla prima manche, ma commette un grave errore e chiude 18°. Approfitta degli errori azzurri e regala la prima storica vittoria al Regno Unito nello sci alpino, dunque, Dave Ryding: l’esperto slalomista chiude in 1.41.26, precedendo di 38/100 Braathen e di 65/100 Kristoffersen, che recupera ben 21 posizioni nella seconda manche col miglior tempo assoluto. Seguono Matt e Strolz, mentre il 6° è Tommaso Sala, che chiude a 86/100 e ottiene il miglior risultato in CdM: 9°, alle spalle di Meillard e Rochat, Simon Maurberger col secondo miglior tempo di manche e 1”01 di ritardo. Top-10 completata da Zubcic, in uno slalom con soli 19 atleti all’arrivo: il 18° è appunto Vinatzer, con 2”34 di ritardo. Out Gross, Razzoli, Pinturault e Zenhaeusern tra gli altri. Out nella prima manche Liberatore e Moelgg. Tutto invariato nella generale di CdM, dominata da Odermatt. Equilibrio assoluto, invece, nella coppa di specialità, anche se Braathen effettua un primo allungo sui rivali.

ULTIME NOTIZIE SPORTIVE AGGIORNATE SU AZZURRI DI GLORIA

News di sport a cinque cerchi tutti i giorni sul nostro sito. Scopri tutte le ultime notizie degli sport invernali anche sui nostri social: Facebook, TwitterInstagram e YouTube.

Marco Corradi
30 anni, un tesserino da pubblicista e una laurea specialistica in Lettere Moderne. Il calcio è la mia malattia, gli altri sport una passione che ho deciso di coltivare diventando uno degli Azzurri di Gloria. Attualmente collaboro anche con AgentiAnonimi.com, sito partner di Eurosport Italia

Potrebbero anche piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Sci alpino